5 giugno, Giornata Mondiale dell'Ambiente. Green Lighting e concerto per la terra.

5 giugno, Giornata Mondiale dell'Ambiente. Green Lighting e concerto per la terra.

Dal 1972 il 5 giugno, su iniziativa dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite, è in tutto il mondo la giornata dedicata all'Ambiente. Per celebrare lo specifico tema della Giornata dell’ambiente di quest’anno, “Connecting with Nature”, l’Environment Programme dell’ONU ha progettato il Green Lighting di luoghi, edifici o monumenti particolarmente significativi nel mondo.
Alcune iniziative in Italia: il Festival CinemAmbiente aderisce  organizzando l’illuminazione in verde della Mole Antonelliana. A Bologna,  in occasione del G7 Ambiente,  concerto per la terrain Piazza Maggiore a partire dalle ore 21.30, con l’esibizione del direttore d’orchestra, compositore e pianista Ezio Bosso

Il Maestro userà la grande musica classica, per lui semplicemente ‘musica libera’, come metafora delle nuove sfide del pianeta di fronte al nuovo Panta Rei, il Riciclo.
Ezio Bosso dirigerà l’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna, e alternerà Bach con arie di Arvo Pärt, ripercorrendo poi alcune delle sue composizioni originali più riuscite - Split, postcards from far away e Rain, in your black eyes – per concludere con un classico Schubertiano (Sinfonia n. 8 in Si Minore D. 759 incompiuta). Il tutto sotto il filo conduttore de “Tutta la musica libera pulisce l’ambiente”.
Il concerto ha l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini nei confronti di una corretta separazione dei rifiuti di imballaggio, fondamentale per garantire l’avvio a riciclo, generando importanti benefici a livello ambientale, economico e sociale.
L'iniziativa e' promossa da CONAI (Consorzio Nazionale Imballaggi) insieme a Ricrea, CiAl, Comieco, Rilegno, Corepla, Coreve.

Last modified onDomenica, 04 Giugno 2017 15:35
back to top

Sezioni

Economia

Lifestyle

Green

 

Chi siamo

Seguici