Ambiente e agricoltura: a Roma corsi gratuiti per giovani disoccupati

L’Istituto Aniene partecipa al bando Riesco della Regione Lazio con  proposte dedicate come Tecnico ambientale, Operatore in agricoltura di precisione, Esperto in varietà vegetali e minacciate da erosione genetica. Candidature al via il 20 dicembre L’Istituto Aniene partecipa al bando Riesco della Regione Lazio con proposte dedicate come Tecnico ambientale, Operatore in agricoltura di precisione, Esperto in varietà vegetali e minacciate da erosione genetica. Candidature al via il 20 dicembre

Arriva dalla Regione Lazio un’opportunità di formazione gratuita per giovani disoccupati tra i 18 e i 29 anni. Si chiama Riesco ed è un’iniziativa che si pone obiettivo specifico di rafforzare le opportunità di inserimento e/o reinserimento occupazionale dei giovani non coinvolti in attività formative né lavorative all’interno di percorsi di attivazione (i cosiddetti “NEET”).


Possono partecipare al bando i ragazzi dai 18 ai 29 anni, residenti o domiciliati nel Lazio da almeno 6 mesi, con un reddito ISEE inferiore a 15000 euro. Ai primi mille giovani in graduatoria sarà fornita la Carta Riesco che dà la possibilità di acquistare corsi di formazione o altre attività che stimolano l’apprendimento. I servizi acquistabili sono indicati in due cataloghi specifici.
Anche l’Istituto Aniene di Roma - accreditato presso la Regione Lazio per la Formazione e l’Orientamento - ha aderito al progetto con 4  Corsi di formazione inseriti nel Catalogo A di Riesco: Pizzaiolo (Specializzato in prodotti celiaci), Tecnico ambientale (modulo specialistico turismo sostenibile), Operatore in agricoltura di precisione, Esperto in varietà vegetali e minacciate da erosione genetica.
L’invio delle domande è previsto a partire dal giorno 20 dicembre 2017 fino alle ore 17.00 del prossimo 10 gennaio 2018. Per qualsiasi informazione sui corsi indicati è possibile contattare la segreteria dell’Istituto Aniene, al numero 06 95020221 o all’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Last modified onSabato, 30 Dicembre 2017 10:09
back to top

Sezioni

Economia

Lifestyle

Green

 

Chi siamo

Seguici