Energia, è nato l'Hydrogen Council

Un momento della presentazione dell'Hydrogen Council a Davos. Un momento della presentazione dell'Hydrogen Council a Davos.

A Davos, a margine del World Economic Forum, annunciata la nascita dell'Hydrogen Council, un'alleanza strategica che riunisce ben 13 realtà internazionali: Air Liquide, Alstom, Anglo American, Engie, Shell, Linde Groupe e Total, con BMW, Hyundai, Daimler, Honda, Kawasaki e Toyota. Obiettivo, promuovere ogni azione utile allo sviluppo della tecnologia di propulsione a idrogeno e fuel cell.


Le società promettono di spendere almeno 10 miliardi di euro nei prossimi cinque anni per promuovere le loro attività attorno all'idrogeno, che attualmente attira appena 1,4 miliardi di investimenti l’anno.
A livello europeo, la direttiva Dafi per lo sviluppo di una rete di rifornimento per i combustibili alternativi contempla anche l'idrogeno. Direttiva di recente recepita anche in Italia, ma l'idrogeno vi ha al momento un ruolo interlocutorio: entro il 31 dicembre 2025 dovrà essere costruito «un numero adeguato» di punti di rifornimento accessibili al pubblico, tenuto conto della domanda e del suo sviluppo a breve termine.

back to top

Sezioni

Economia

Lifestyle

Green

 

Chi siamo

Seguici