Mangiare

Oms, con la dieta mediterranea si vive di più

La dieta mediterranea fa salire l’Italia ai vertici della longevità mondiale dopo il Giappone con un’età media della popolazione di 44,9 anni che si è allungata di due anni esatti nel giro dell’ultimo decennio. E’ quanto afferma la Coldiretti il riferimento allo studio dell’OMS sull’invecchiamento della popolazione che vede l’Italia ai vertici.

Read more...

Naturalità degli alimenti, lo studio di Hero

Il Gruppo Hero - prodotti a base di frutta - ha condotto un'indagine sulla “naturalità” degli alimenti in collaborazione con due università europee - Università di Murcia e Politecnico ETH di Zurigo - con la quale ha indagato sulle tante domande che un consumatore attento si pone al momento dell'acquisto.

Read more...

Ora il succo è un po' più d'arancia

Più frutta nelle bibite con lo storico via libera comunitario al provvedimento nazionale che innalza dal 12% al 20% il contenuto di succo d’arancia delle bevande analcoliche prodotte in Italia e vendute con il nome dell’arancia a succo o recanti denominazioni che a tale agrume si richiamino.

Read more...

Consumi alimentari, le fake news a tavola

Dall’ananas dimagrante allo zucchero di canna che non fa ingrassare, dalla favola che le banane sono le più ricche di potassio al kamut spacciato per un varietà di cereali antica con proprietà esclusive ma anche che mangiare carne o latte fa sempre male o che chi è intollerante al lattosio non deve mangiare formaggi, sono alcune delle bufale alimentari virali in rete.

Read more...

I vini più richiesti? Di qualità e legati al territorio

Gli italiani comprano il vino soprattutto nei supermercati: nel 2016 hanno acquistato sugli scaffali 500 milioni di litri, spendendo 1 miliardo e mezzo di euro. E il 60% di questi acquisti è rappresentato dai vini con riferimento territoriale (Docg, Doc, Igt), il comparto che cresce di più: + 2,7% nel 2016 e + 4,9% nel primo bimestre 2017 (a volume). Si ricercano sempre più la qualità ed i legami col territorio. Cantine e insegne della Grande distribuzione sono pronte a migliorare la collaborazione per soddisfare questa domanda dei consumatori.

Read more...

Più frutta e verdura sulle tavole degli italiani

E’ svolta salutista sulle tavole degli italiani con i consumi apparenti di frutta e verdura che hanno raggiunto nel 2016 circa 320 chili a testa, 3 chili in piu’ rispetto all’anno precedente, anche se continuano a pesare molto gli sprechi. È quanto emerge da una analisi della Coldiretti dalla quale si evidenzia anche che mai così tanta frutta e verdura Made in Italy è arrivata sulle tavole straniere con il record storico nelle esportazioni che raggiungono per la prima volta il valore di 5 miliardi di euro.

Read more...

Pesce, quanto mi piaci

Da un nuovo sondaggio Eurobarometro sulle scelte dei consumatori dell’UE per quanto riguarda i prodotti della pesca e dell’acquacoltura emerge che gli Europei consumano prodotti ittici abbastanza regolarmente, anche se la distanza dal mare influenza la frequenza del consumo.

Read more...

Peperoncino, una fonte di provitamina A e vitamina C

Viva il peperoncino. Se poi è anche italiano, meglio ancora. Un piccante amico che fa anche bene alla salute e alla linea (senza eccedere, però ...). Infatti, è ricco in provitamina A e vitamina C ed ha proprietà antisettiche, digestive e vasodilatatorie. Inoltre, secondo studi recenti, contribuisce a ridurre il senso di fame.

Read more...

Novel food. Alghe, sushi vegetariano

Mangiare alghe non era una pratica sconosciuta in Europa, anche prima dell’arrivo del sushi e delle altre cucine orientali. Celti e abitanti dell’attuale Scozia facevano “spesa” in riva all’Atlantico un paio di millenni fa almeno. Ora però è in arrivo un’ondata di cibi ed ingredienti basati su alghe diverse, quelle invisibili a occhio nudo, le microalghe.

Read more...
Subscribe to this RSS feed

Sezioni

Economia

Lifestyle

Green

 

Chi siamo

Seguici