Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

​19 dicembre 2018, Roma, L'Italia del Riciclo 2018

​19 dicembre 2018, Roma, L'Italia del Riciclo 2018

La presentazione del Rapporto "L'Italia del Riciclo 2018", nona edizione del report annuale sul riciclo ed il recupero dei rifiuti, realizzato dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile e Fise Unicircular, è in programma a Roma mercoledì 19 dicembre 2018, dalle 9.00 alle 13.30, presso la Sala Nazionale Spazio Eventi, Via Palermo 10.


Durante l'incontro verrà presentato il quadro complessivo aggiornato sul riciclo dei rifiuti in Italia, sulle tendenze in atto e sulle dinamiche europee e internazionali. Verrà inoltre illustrato un approfondimento sulla movimentazione dei rifiuti all’interno del territorio nazionale e verso l’estero, vista come un’opportunità per chiudere il ciclo di gestione dei rifiuti.

Il Rapporto segnala una situazione di allarme che rischia di bloccare il settore: il blocco delle autorizzazioni per la cessazione della qualifica di rifiuto (End of Waste). I dati presentati non mostrano ancora l’effetto di questo recente rallentamento delle attività di riciclo ma le analisi contenute in questa edizione consentono di mettere in evidenza i nodi che dovranno essere affrontati e risolti dal decisore politico per passare a un’economia circolare ormai normata a livello europeo dalle direttive del Pacchetto circular economy pubblicate a maggio 2018. L’Italia che si appresta a recepire le nuove direttive deve infatti cogliere l’opportunità di affrontare la sfida dell’evoluzione e trasformazione dal riciclo di rifiuti tipico di un’economia lineare ad un compiuto sistema di economia circolare.

La partecipazione all'evento è aperta e gratuita. Per confermare la propria presenza è necessario registrarsi.
Info: www.fondazionesvilupposostenibile.org/

back to top

Sezioni

Economia

Lifestyle

Green

 

Chi siamo

Seguici