Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

22 ottobre 2020, Evento on line. Convegno Mobilità elettrica

22 ottobre 2020, Evento on line. Convegno Mobilità elettrica

Nel pomeriggio del 22 ottobre Federmanager Bologna-Ferrara-Ravenna e l'Ordine degli Ingegneri di Bologna tengono il Convegno “Mobilità Elettrica, Stato dell'Arte e Sviluppo Praticabile”. La conferenza, inizialmente pianificata in presenza presso la Biblioteca San Domenico di Bologna, si svolge on line in diretta a causa del rapido aggravarsi dell’emergenza sanitaria.

La scelta di confermare comunque l’appuntamento, spiegano gli organizzatori, è dettata dall’opportunità di non perdere un’occasione di dibattito su un tema che si inserisce in un più ampio scenario che vede tutti gli attori - stakeholders normatori, industriali, cittadini - impegnati a impostare al meglio un nuovo modello di società urbana: più sostenibile, resiliente e inclusiva.

L’evento era stato annunciato nel corso del Festival dello Sviluppo Sostenibile, la grande rassegna tematica promossa dall’ASviS, l’Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile – www.asvis.it – in occasione delle discussioni sul futuro dello smart working e degli spostamenti casa, lavoro, scuola al Tavolo Territoriale SmartBo, rete costituita da 50 associazioni e aziende del territorio che hanno sposato l'obiettivo di rendere Bologna una città sostenibile.

“In qualità di aderenti al Tavolo Territoriale SmartBo e all’ASviS – spiega Roberto Pettinari, responsabile della Commissione Sostenibilità e Infrastrutture per Ambiente, Territorio, Energia di Federmanager Bologna-Ferrara-Ravenna – sulla scia del processo condiviso per costruire la mobilità di domani, vogliamo portare il nostro contributo con un focus sulla mobilità elettrica, protagonista nelle città del futuro”.

temi trattati nel convegno, moderato, insieme a Roberto Pettinari, da Claudio Lantieri dell’Università di Bologna, rappresentano infatti un significativo contributo per una visione globale.

A inquadrare lo stato dell'arte, con l’intervento “Considerazioni sulla mobilità: la sostenibilità concretamente e gradualmente attuabile” è Massimo Kolletzek (Sistemi di trasporto e mobilità, già Direttore Operativo Aeroporto di Bologna), delle radici storico-tecnologiche parla Mauro Tedeschini, giornalista, con l’intervento “Evoluzione della Mobilità Elettrica dalle origini al Terzo Millennio, Mezzi e Tecnologie Utilizzate nel Tempo”. Le evoluzioni normative, in particolare “L'approccio all'elettrico su scala regionale e l'interoperabilità della rete. Progetti pilota e accordi per la realizzazione dell'infrastruttura di ricarica” sono a cura di Alessandro Meggiato (Direttore Servizio Trasporto pubblico e Mobilità sostenibile Regione Emilia Romagna, Responsabile progetto «Mi Muovo Elettrico»). A Massimo Gamba (Consulente e Formatore specializzato in impianti fotovoltaici e infrastrutture di ricarica di veicoli elettrici), il compito di raccontare le “Sfide Tecnologiche ed Infrastrutturali legate allo sviluppo della mobilità elettrica di oggi e di domani”Infine, si parla di applicazioni concrete sul territorio con “Corrente: un caso reale ed avanzato di E-Mobility”, relatore Fabio Teti (Direttore Finanza, Controllo e Sviluppo Commerciale Tper, Responsabile progetto car sharing «Corrente»).

La partecipazione all’incontro, che si svolge nel rispetto dei protocolli stabiliti a livello nazionale e territoriale per garantire la sicurezza dei presenti, è gratuita e aperta a tutti, previa iscrizione obbligatoria sul sito internet http://www.bologna.federmanager.it/events/mobilita-elettrica-stato-dellarte-e-sviluppo-praticabile/, fino ad esaurimento dei posti disponibili, limitati a causa delle esigenze di distanziamento imposte dall’emergenza sanitaria in atto. Per gli ingegneri interessati ai crediti formativi (CFP), 3 quelli assegnati dall’evento, l’iscrizione è invece obbligatoria sul sito https://formazione.ordingbo.it/ISFormazione-Bologna/. Info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Last modified on%AM, %17 %488 %2020 %10:%Ott
back to top

Sezioni

Economia

Lifestyle

Green

 

Chi siamo

Seguici