Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

L'ambiente in Italia secondo Ispra

Il National Oceanic and Atmospheric Administration (NOOA) ha registrato, a novembre 2017, una concentrazione media globale di CO2 atmosferica pari a 405,14 parti per milione (ppm); 400 ppm solo a giugno 2017. Un valore senza precedenti negli ultimi 800.000 anni. La temperatura media annuale globale, nel 2016, ha invece segnato un anomalo aumento di 1,31 °C sulla terraferma (+1,35 in Italia), raggiungendo un nuovo record per il terzo anno consecutivo.

Read more...

23 - 24 marzo 2018, Forlì, Congresso "Ambiente e salute nel 3° millennio"

Il 23 e 24 marzo a Forlì congresso nazionale per promuovere l’attenzione alla salute attraverso la Prevenzione Primaria.
Il congresso - sottolineano il dott. Ruggero Ridolfi e la dott.ssa Patrizia Gentilini, responsabili della locale Sezione ISDE Medici per L’Ambiente e promotori dell'evento - dedicherà grande attenzione alle problematiche legate alla sicurezza alimentare, al grado di inquinamento dell’ambiente (aria, suolo, acqua) e dei luoghi di lavoro, con particolare riguardo alle patologie a queste correlate.

Read more...

Cnr: "La qualità dell’aria urbana migliora ma non abbastanza"

È stato presentato oggi a Roma 'MobilitAria 2018', rapporto realizzato dall’Istituto sull’inquinamento atmosferico del Consiglio nazionale delle ricerche (Iia-Cnr) e dal Gruppo mobilità sostenibile del Kyoto Club, un quadro della qualità dell’aria e della mobilità urbana nelle quattordici principali città italiane - Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Messina, Milano, Napoli, Palermo, Reggio Calabria, Roma, Torino e Venezia - prendendo a riferimento il decennio 2006-2016.

Read more...

Smog. Assogasliquidi: "Il Governo tenga conto delle proprietà ecologiche di GPL e gas naturale"

In occasione della convocazione dell’Italia e di altri Paesi UE, da parte della Commissione europea, al tavolo sulla qualità dell’aria previsto domani a Bruxelles Francesco Franchi, Presidente di Assogasliquidi-Federchimica - l’Associazione di Confindustria che rappresenta le imprese italiane del comparto distribuzione gas liquefatti (GPL e GNL) per uso combustione e autotrazione - ha scritto al Ministero dell’Ambiente.

Read more...

Smog, situazione critica al Nord. E l'Europa dà l'ultimatum

Legambiente ha presentato Mal’Aria 2018, il dossier annuale sull'inquinamento atmosferico nelle città italiane, che ha confermato l'emergenza. Nel 2017 in ben 39 capoluoghi di provincia italiani è stato superato, almeno in una stazione ufficiale di monitoraggio di tipo urbano, il limite annuale di 35 giorni per le polveri sottili con una media giornaliera superiore a 50 microgrammi/metro cubo.

Read more...

Da Nivea nuovi prodotti (e comunicazione) contro lo smog

Nivea Beiersdorf AG, uno dei principali produttori al mondo di prodotti per la cura della pelle, lancia la linea Essentials Urban Skin ad azione detox, studiata per proteggere la pelle del viso dall’inquinamento.
E lo fa in modo sostenibile con una maxi affissione di circa 400 metri quadrati visibile dal 1 dicembre a Milano in Piazza San Babila, cuore pulsante del capoluogo Meneghino

Read more...

Venezia, via da Giudecca e San Marco le grandi navi

“Dopo tanti mesi di studio e di lavoro molto serio abbiamo trovato una soluzione vera. Via le Grandi Navi dalla Giudecca, dal bacino di San Marco, ci vuole una soluzione definitiva a regime. Le grandi navi arriveranno a Marghera, si fermeranno nel Canale Nord di Marghera.
Lo ha dichiarato il Ministro Delrio al termine della riunione del Comitato interministeriale di indirizzo, coordinamento e controllo sulla Laguna di Venezia.

Read more...

Legambiente: è emergenza smog

Quest’anno il picco di polveri sottili nell’aria non ha aspettato il rigido inverno, anzi è arrivato con largo anticipo, prima in primavera e poi in autunno, complici i cambiamenti climatici e poi la mancanza di interventi strutturali da parte di regioni e sindaci per arginare il problema. Con un autunno quasi estivo e l’assenza di piogge, da gennaio a metà ottobre sono ben 25 le città che hanno superato il limite di 35 giorni con una media giornaliera oltre i 50 microgrammi per metro cubo previsto per le polveri sottili (PM10).

Read more...

Inquinamento da Pfas, Zaia chiede lo stato di emergenza

Il presidente della regione Veneto, Luca Zaia, ha chiesto per lettera al presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, e ai ministri della Salute, Beatrice Lorenzin, e dell'Ambiente, Gianluca Galletti, la dichiarazione dello Stato di Emergenza per l'inquinamento da sostanze perfluoroalchiliche Pfas.

Read more...

Smog, Torino si sveglia fuorilegge, raggiunti i 35 sforamenti

Questa mattina Torino si è svegliata fuorilegge. A neanche due mesi dall’inizio dell’anno è stato infatti consumato il “bonus annuale” di 35 giorni di sforamento previsto per le PM10. A darne notizia è Legambiente. "E’ un’aria mefitica quella che nel capoluogo e nel resto della regione si respira ormai da settimane, la peggiore degli ultimi 4 anni."

Read more...
Subscribe to this RSS feed

Sezioni

Economia

Lifestyle

Green

 

Chi siamo

Seguici