Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

L'energia eolica Enel per Bloomberg e General Motors

L'energia eolica Enel per Bloomberg e General Motors

Enel, attraverso la controllata per le rinnovabili statunitense Enel Green Power North America, Inc. (“EGPNA”), ha dato il via ai lavori per la costruzione di HillTopper da 185 MW, il suo primo parco eolico nello stato americano dell’Illinois. Il nuovo impianto è supportato da due accordi di fornitura energetica di lungo termine (PPA) e venderà parte dell’energia generata a Bloomberg LP e a General Motors.


“L’avvio della costruzione di HillTopper è un nuovo importante passo nella nostra espansione sul mercato statunitense delle rinnovabili e gli accordi di PPA con Bloomberg LP e General Motors testimoniano l’interesse delle grandi aziende verso le nostre soluzioni energetiche personalizzate”, ha commentato Antonio Cammisecra, responsabile Enel Green Power, la Divisione globale Energie Rinnovabili di Enel. “Con questi accordi i nostri clienti potranno accedere ad energia pulita per raggiungere i target nel campo delle rinnovabili, centrando al contempo i propri obiettivi economici, mentre Enel manterrà un flusso di ricavi certo e a lungo termine”
L’investimento nella costruzione di HillTopper, situato nella contea di Logan, ammontano a circa 325 milioni di dollari USA e si iscrivono in quelli previsti dall'attuale piano strategico del Gruppo. L’impianto è stato acquistato dallo sviluppatore Swift Current Energy e dovrebbe entrare in servizio entro la fine del 2018. A regime, HillTopper sarà in grado di generare circa 570 GWh all'anno.
Enel venderà l'energia generata da una porzione da 17 MW dell’impianto eolico a Bloomberg LP nel quadro di un PPA a lungo termine. L'energia eolica consentirà a Bloomberg, leader globale nel campo delle informazioni e news finanziarie e di business a raggiungere l’obiettivo di coprire il 100% dei consumi con energia rinnovabile entro il 2025.
“L’accordo sull’acquisto di energia prodotta dall’impianto di HillTopper riflette il nostro impegno a favore di pratiche di business sostenibili e redditizie", ha commentato Michael Barry, responsabile Sustainable Business Operations per Bloomberg. "Questo nuovo impianto eolico immette nuova energia rinnovabile in rete, crea occupazione nella comunità locale e consentirà di ridurre le emissioni di anidride carbonica”.
L'energia generata da una porzione da 100 MW di HillTopper sarà venduta alla società di mobilità globale General Motors nel quadro di un PPA a lungo termine. L'energia eolica fornirà energia rinnovabile al 100% a tutti gli stabilimenti di produzione di General Motor nell'Ohio e nell'Indiana.
“L’accordo con HillTopper si iscrive nella nostra strategia per assicurare che tutta l’elettricità necessaria alle nostre attività globali provenga da fonti al 100% rinnovabili entro il 2050”, commenta Rob Threlkeld, global manager energie rinnovabili, General Motors. “Quando l’impianto immetterà energia in rete più avanti nell’anno, raggiungeremo il 20% del nostro obiettivo”.
L'anno scorso Enel ha firmato PPA commerciali e industriali (C&I) per oltre 650 MW negli Stati Uniti, più di qualsiasi altra azienda nel Paese. Con i PPA per HillTopper, nel 2018 Enel ha già firmato, in modo diretto o indiretto, nuovi contratti di fornitura di energia elettrica negli Stati Uniti con clienti C&I per quasi 400 MW, portando il suo portafoglio di contratti con clienti aziendale nel paese a oltre 1,2 GW di capacità. Con questi accordi, Enel è in grado di creare soluzioni su misura per i propri clienti aziendali, con l'obiettivo di fornire loro l'accesso a lungo termine a una fonte di energia accessibile, sostenibile e affidabile.

back to top

Sezioni

Economia

Lifestyle

Green

 

Chi siamo

Seguici