Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

Aziende

Rifiuti? C'è anche lo smaltimento on line

Rifiuti? C'è anche lo smaltimento on lineE' possibile smaltire rifiuti on line al 100%. L'iniziativa, che gli è valsa il Premio Innovazione Digitale di SMAU 2015, è della società Lindbergh, società specializzata nella fornitura di servizi logistici ed ambientali che ha lanciato Corriererifiuti.it.

Il decreto legislativo 152 del 2006, meglio conosciuto come "Testo Unico Ambientale", ha contribuito a regolamentare il settore dello smaltimento rifiuti e ad incentivare l'incremento della percentuale di recupero rifiuti, a carico di soggetti professionali e certificati - spiega l'azienda - a distanza di quasi dieci anni questo compartimento trova un nuovo slancio nel web, canale che meglio di altri può favorire trasparenza, tracciabilità, efficienza, semplicità e prezzi competitivi: elementi indispensabili per la crescita di qualunque settore e ancor più strategici per lo smaltimento dei rifiuti.

Read more...

Lamborghini, innovazione eco

Lamborghini, innovazione ecoLamborghini è un’azienda fortemente impegnata a ridurre il proprio impatto sull’ambiente, ritenuto non solo strategico in quanto fattore di competitività nei mercati internazionali, ma anche e soprattutto etico, contribuendo a costruire un modo responsabile di fare impresa, attento alle generazioni di oggi e a quelle di domani. Lamborghini ha impostato una strategia per l’ambiente basata sull’innovazione sia dei processi produttivi sia del prodotto, raggiungendo l’obiettivo di ridurre del 25 per cento le emissioni di CO2 delle proprie vetture e del 100 per cento le emissioni di CO2 dello stabilimento entro il 2015.

Lamborghini è stata la prima ed unica azienda costruttrice di automobili in Italia ad avere ottenuto la certificazione ambientale EMAS. Com’è noto, il regolamento EMAS è stato appositamente adottato dal Consiglio dell’Unione Europea con lo scopo prioritario di dare rilievo al ruolo e alla responsabilità delle imprese nella protezione dell’ambiente. Tale importante riconoscimento le è stato assegnato a luglio 2009, pochi mesi dopo aver ricevuto la certificazione ISO 14001, soddisfacendo gli standard internazionali sulla gestione ambientale. L’insieme di tutte queste regole costituisce il sistema di gestione ambientale, avente come finalità il miglioramento continuo delle proprie prestazioni in materia di ambiente.

Read more...

Irrigazione a goccia per l'agricoltura sostenibile

 Irrigazione a goccia per l'agricoltura sostenibileProdurre di più con meno è l'imperativo globale rilanciato nei giorni scorsi a Expo in occasione del convegno “More crop per drop” - L’innovazione, chiave per la sostenibilità idrica nell’agricoltura. 

L’incontro, organizzato da Irritec, azienda di produzione di prodotti per l’irrigazione e l’acquedottistica e la società di ricerche di mercato Althesys, ha fatto il punto sulla necessità di ottimizzare l’impiego d’acqua in agricoltura, partendo da opportunità e benefici derivanti dalle tecniche di irrigazione a goccia sviluppate in molti Paesi e per molte colture, con notevoli vantaggi produttivi ed ambientali.

Read more...

Monolith vince il Norman Foster Solar Award 2015

Monolith vince il Norman Foster Solar Award 2015L'edificio Plus Energy Building (PEB) che ospita la sede di Cavigelli Ingenieure AG a Ilanz, Svizzera, ha vinto il Norman Foster Solar Award 2015, premio attribuito dalla giuria del Swiss Solar Prize organizzato dalla Schweizer Solar Agentur.

Monolith, così si chiama, ospita un impianto fotovoltaico da 26,8 kWh orientato est-ovest. Il sistema utilizza moduli policristallini Trina Solar PC05A, produce 30.000 kWh all'anno e costituisce una parte fondamentale di questo innovativo esempio di architettura solare del 21° secolo.
Lo studio di architettura Vincenz Weishaupt ha utilizzato nell'edificio una serie di caratteristiche di energy smart design tra cui una protezione solare passiva attraverso feritoie parasole in larice, muri di 50cm di spessore con tecnologia di isolamento all'avanguardia, pompe di calore geotermiche, ghiaia in vetroschiuma leggera MISAPOR, sistemi di circolazione dell'aria, elettrodomestici di classe energetica A++ e il 91% di illuminazione a LED. Grazie alla sua alta efficienza, l'edificio produce il 238% del suo fabbisogno annuale di energia elettrica e di riscaldamento, consentendo sia l'autoconsumo di energia sia la vendita tramite l'immissione in rete dell'energia in eccesso.

Read more...

Hera ed economia circolare, sale al 94,3% il recupero dei rifiuti raccolti

Impianto di cogenerazione Hera a BolognaIl Gruppo Hera ha pubblicato la sesta edizione del report “Sulle tracce dei rifiuti”: dati - verificati dall’ente di certificazione indipendente DNV-GL - e mappe per scoprire dove va a finire la raccolta differenziata, dando conto dei risultati raggiunti in Emilia-Romagna, Marche e nel Nord Est.

Nel 2014 è stato recuperato il 94,3% di verde, organico, carta, plastica, vetro, legno, metallo e ferro, in crescita rispetto al 93,8% dell’anno precedente. In media, dunque, la quantità di rifiuti scartata dagli impianti nel processo di recupero (perché, ad esempio, non idonea a essere riciclata o inquinata da corpi estranei) è complessivamente di appena il 5,7%.
Nel report sono riportate 8 mappe, una per ciascun materiale raccolto, che permettono di scoprire quali e dove sono i principali impianti che si occupano del recupero finale dei rifiuti.

Read more...

Carpooling per i collaboratori di Siemens Italia

Siemens Italia lancia il carpooling per i propri collaboratori

Siemens ha lanciato un servizio di carpooling rivolto ai propri collaboratori. Da oggi accedendo alla intranet aziendale si possono condividere passaggi in auto per motivi di lavoro o personali.
Il tutto funziona grazie ad un’intuitiva piattaforma software interamente sviluppata dal team di Siemens, già centro di competenza mondiale sulla mobilità elettrica. Collegandosi al sistema, i collaboratori della multinazionale hanno la possibilità di offrire e/o chiedere un passaggio in auto.

Read more...

Enel Green Power,allacciato alla rete parco eolico Melowind in Uruguay

Enel Green Power,allacciato alla rete parco eolico Melowind in UruguayEnel Green Power ha completato e allacciato alla rete il parco eolico Melowind, il suo primo impianto in Uruguay da 50 MW di capacità installata, situato nella zona di Cerro Largo, a circa 320 chilometri dalla capitale Montevideo. 

"Siamo soddisfatti di aver iniziato la generazione di chilowattora in Uruguay", ha dichiarato l'Amministratore Delegato di Enel Green Power, Francesco Venturini. "L'Uruguay ha caratteristiche perfettamente in linea con la nostra strategia di crescita, in quanto è un paese in rapida crescita economica e demografica, connotato da abbondanza di risorse naturali e da un quadro normativo stabile. Il Paese mira a diversificare il mix energetico nazionale, incrementando l'utilizzo delle risorse locali entro il 2030, e la nostra energia pulita contribuirà al raggiungimento di questo obiettivo".

Read more...

Pomodoro: la filiera italiana sostenibile, ai primi posti nel mondo

Pomodoro: la filiera italiana sostenibile, ai primi posti nel mondoL’industria nazionale dell’oro rosso contende ora il primato a Stati Uniti e Cina. E’ di ieri infatti la notizia che il Consorzio Casalasco del Pomodoro, cooperativa agricola specializzata nella produzione e trasformazione di pomodoro da industria, ha completato il processo di fusione per incorporazione di A.R.P. – Agricoltori Riuniti Piacentini, società che opera nella coltivazione, trasformazione e distribuzione dei derivati del pomodoro nella provincia di Piacenza - dando così vita a una realtà forte e unica che si posiziona come primo

Read more...

Buone pratiche, a Expo premiato il biogas

Impianti Caraverde Energia

La società Caraverde Energia di Caravaggio (BG) si è aggiudicata il premio “Best practices Expo Milano 2015” per le migliori pratiche mondiali per lo sviluppo sostenibile e la sicurezza alimentare. Il riconoscimento è stato conferito da parte del comitato internazionale di Expo2015, presieduto dal Principe Alberto di Monaco, e composto da scienziati e agronomi di fama internazionale.

Read more...

Fotovoltaico in Giordania, Joint venture Enerray e Desert Technologies

Fotovoltaico in Giordania, Joint venture Enerray e Desert Technologies

Enerray, controllata di Seci Energia (Gruppo Industriale Maccaferri), e Desert Technologies, partner saudita che opera nel settore delle energie rinnovabili, sono le capofila del progetto “Shamsuna”, per la realizzazione del primo impianto fotovoltaico in Giordania.
Il progetto da 10.08 MWp, che sorgerà ad Aqaba, il porto principale della Giordania, permetterà a queste due realtà di consolidare la loro joint venture e affermare così il loro ruolo di EPC Contractor in Medio Oriente.
L’impianto, la cui entrata in esercizio è prevista per ottobre 2015, rientra in un programma per le energie rinnovabili, che include 12 progetti gestiti dal Ministero giordano dell'Energia e delle Risorse Minerali (MEMR) e che prevede la vendita dell’energia elettrica prodotta alla società di rete locale NEPCO (National Electric Power Company) tramite un Power Purchase Agreement ventennale.

Read more...
Subscribe to this RSS feed

Sezioni

Economia

Lifestyle

Green

 

Chi siamo

Seguici