Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

Aziende

SEI Energia ESCo certificata UNI CEI 11352 – 2010

SEI Energia S.p.A. è un’ ESCo

Kinexia S.p.A. rende noto che la controllata SEI Energia S.p.A., attiva nel settore del teleriscaldamento nei comuni torinesi di Rivoli, Collegno e Grugliasco e nel settore dell’efficienza energetica in cui opera in sinergia con la società controllata da Kinexia, Innovatec S.p.A. recentemente quotata all’AIM Italia (“INC”) ed attiva nella progettazione e l’implementazione di interventi di efficienza energetica innovativi e di smart grid, ha ottenuto la Certificazione come società ESCo secondo la norma UNI CEI 11352 - 2010.
SEI e INNOVATEC hanno in corso numerosi progetti congiunti volti a sviluppare servizi di efficienza energetica nei confronti della clientela Corporate e dei condomini gia' asserviti alla rete di teleriscaldamento.

Read more...

Kinexia, a Vigevano autorizzato impianto di digestione anaerobica di rifiuti

Kinexia, a Vigevano autorizzato impianto di digestione anaerobica di rifiuti

Kinexia S.p.A. rende noto che la collegata Azienda Servizi Gestioni Ambientali, società detenuta al 51% da ASM Vigevano e Lomellina S.p.A. e al 49% dalla controllata Ecoema S.r.l., sub-holding per il business Ambiente di Kinexia, ha ricevuto l’autorizzazione unica - ex art. 12 del D. Lgs. N.387/2003 - per la costruzione e l’esercizio di un impianto di digestione anaerobica di rifiuti organici da 999Kw situato nel comune di Vigevano (PV).
“L’ottenimento dell’Autorizzazione dell’impianto di Vigevano - ha commentato il Presidente ed Amministratore Delegato Dott. Pietro Colucci - grazie anche all’eccellente contributo del socio di maggioranza ASM, rappresenta il raggiungimento di ulteriore importante traguardo di Kinexia nel settore Ambiente, in esecuzione del Piano Industriale 2013-2015 comunicato al mercato nel novembre 2012, oltre che un ulteriore risultato dell’esperienza e del know-how maturato dal nostro Gruppo in oltre venti anni di attività nel settore”.

Read more...

Il mondo buono di Mulino Bianco

Mulino Bianco

Anche le grandi produzioni industriali si tingono di verde? Eliminazione di coloranti, grassi idrogenati e dolcificanti artificiali. Rifiuto degli OGM e oltre 100.000 controlli all’anno. Farine selezionate, latte italiano (della Pianura Padana) provenienti da allevamenti che non utilizzano mangimi chimici, consegnato alle fornerie entro le 48 ore. Uova di galline allevate a terra nutrite con mangimi vegetali senza coloranti artificiali.

Read more...

Hyundai Motor Company annuncia l’installazione del più grande impianto fotovoltaico su tetto della Corea del Sud

Hyundai Motor Company, lo stabilimento produttivo di Asan

L’intervento riguarda lo stabilimento produttivo di Asan, sulla costa orientale della Repubblica di Corea, sui cui tetti entro la fine dell’anno verranno installati circa 40.000 pannelli fotovoltaici, in collaborazione con la produttrice di energia termica Corea Midland Power Co., Ltd. (KOMIPO). Ad acquistare l'energia prodotta dai pannelli solari, ridistribuendola alle aree limitrofe, sarà invece la Korea Electric Power Corporation (KEPCO).
Con una capacità massima combinata di 10 MW, i pannelli solari ricopriranno una superficie di 213.000 metri quadrati corrispondente al 68 per cento dello spazio totale.

Read more...

12,5 milioni di euro a Ferrarini

Prodotti Ferrarini

La Commissione europea ha approvato nei giorni scorsi un investimento di 12,5 milioni di euro da parte dell’investitore pubblico Istituto Sviluppo Agroalimentare (ISA) nel capitale sociale dell’impresa NewCo, controllata dal gruppo Ferrarini. La Commissione ha concluso che l’investimento proposto dal governo italiano non costituisce un aiuto di Stato poiché sarebbe stato accettabile per un investitore privato operante in normali condizioni di mercato.
L’investimento previsto (12,5 milioni di euro da parte di ISA, su un totale di 25) sarà effettuato dall’Istituto Sviluppo agroalimentare, ente pubblico il cui socio unico è il Ministero italiano delle politiche agricole, alimentari e forestali.

Read more...

SEI Rota: pannelli fotovoltaici, riciclo, uso di materiali sicuri e non tossici

SEI Rota: in due anni un risparmio di 1.686.000 kg di CO2 grazie al fotovoltaico

SEI Rota, azienda milanese leader nel settore dei prodotti per l’ufficio e per la scuola, ha scelto di investire nella sostenibilità e nell’uso di materiali biocompatibili e riciclabili.
“Per SEI il rispetto dell’ambiente è fondamentale – spiega l’AD Riccardo Rota, che insieme al fratello Andrea Rota segue l’impresa di famiglia nata 60 anni fa, nel 1953 - ecco perché in azienda ci siamo dotati di pannelli fotovoltaici per alimentare una produzione che fa già uso di materiali biocompatibili, generando prodotti in gran parte riciclabili”.
Nello stabilimento di Liscate SEI produce autonomamente, grazie all’impianto fotovoltaico installato, circa il 70% dell’energia consumata. Dall’avvio, nel gennaio 2010, questo si è già tradotto nel risparmio di 1.686.000 kg di CO2.

Read more...
Subscribe to this RSS feed

Sezioni

Economia

Lifestyle

Green

 

Chi siamo

Seguici