Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

Cento passi per volare, libri per la montagna

Cento passi per volare, libri per la montagna

 

Con la presentazione del romanzo Cento passi per volare prende il via la collana per ragazzi "I caprioli", edita da Salani Editore e Club alpino italiano.
Il romanzo, ambientato sulle Dolomiti, ha come protagonista un ragazzino non vedente amante della natura e degli animali.


"Questo libro non sarebbe mai nato se non avessi incontrato un giovane appassionato di animali e di montagna, un ragazzo non vedente spinto da passi curiosi e instancabili, che lo hanno portato a gustare e a far gustare il piacere di esserci, di fare e di sperimentare", afferma Giuseppe Festa, scrittore, musicista ed educatore ambientale milanese. "Gli devo molto, perché mi ha permesso di riscoprire tutti i miei cinque sensi e di vivere la montagna in modo del tutto inaspettato".
Il protagonista è Lucio, quattordicenne che da piccolo ha perso la vista. Ricorda ancora i colori e le forme delle cose, ma tutto adesso è avvolto dal buio. Ama la montagna, dove va spesso con Bea, la zia che adora, perché lì i suoi sensi acutissimi gli mostrano un mondo sconosciuto agli altri. In montagna tutto è amplificato, e il vento porta profumi, suoni e versi di animali. Lucio se ne inebria, li conosce meglio di quanto conosca se stesso, cammina e si arrampica per i sentieri con più sicurezza di molti ragazzi di città.
La presentazione, a ingresso libero previa prenotazione, è in programma sabato 7 aprile alle 17 a Milano, presso la Cascina Cuccagna (via Cuccagna, 2/4, angolo via Muratori).
Attraverso aneddoti, immagini e la musica del gruppo Lingalad, l'autore racconterà le esperienze che hanno portato alla stesura del suo ultimo
Per partecipare all'evento, organizzato da "Four Seasons Natura e Cultura by Gaia 900"con la collaborazione del Club alpino italiano, è necessaria la prenotazione entro le ore 19 di venerdì 6 aprile telefonando allo 02 70634800 oppure scrivendo una mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e attendendo la conferma. L'ingresso è gratuito.

 

Last modified onGiovedì, 29 Marzo 2018 10:38
back to top

Sezioni

Economia

Lifestyle

Green

 

Chi siamo

Seguici