Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

Ferrara, Premio Estense, ci sono i finalisti

La cerimonia del Premio Estense si svolge al Teatro Comunale di Ferrara. La cerimonia del Premio Estense si svolge al Teatro Comunale di Ferrara.

La Giuria del Premio Estense, presieduta da Guido Gentili, direttore de Il Sole 24 Ore, e composta da Tiziana Ferrario, Paolo Giacomin, Giordano Bruno Guerri, Alberto Faustini, Laura Laurenzi, Gianni Riotta, Alessandra Sardoni e Luca Traini, che si è riunita a Ferrara il 16 giugno 2018 per la scelta dei quattro volumi finalisti sui 43 presentati alla 54^ edizione del Premio Estense, ha deciso chi entra in finale.

Si tratta di Federica Angeli con “A mano disarmata – Cronaca di millesettecento giorni sotto scorta”, ed. Baldini&Castoldi; Enrico Franceschini con “Vivere per scrivere – 40 romanzieri si raccontano”, ed. Laterza; Ernesto Galli della Loggia, “Il tramonto di una nazione – Retroscena della fine”, ed. Marsilio ed Ezio Mauro, “L’anno del ferro e del fuoco – Cronache di una rivoluzione”, ed. Feltrinelli.

 

Nato nel 1965, il Premio Estense è destinato a un volume, regolarmente in commercio, di uno o più autori, che raccolga nella loro integrità, o elabori o ampli, articoli in lingua italiana, di giornalisti e opinionisti viventi, apparsi sulla stampa quotidiana o periodica o trasmessi da servizio radiofonico o televisivi o attraverso i nuovi media o comunque espressione di lavoro giornalistico riconoscibile, editi a partire dal 1° gennaio dell’anno precedente. 

Assegnato inoltre il il 34° “Riconoscimento Gianni Granzotto". La Giuria presieduta dal vicepresidente di Confindustria Emilia Area Centro, Riccardo Maiarelli e composta da Federico Dondi, Andrea Fedele, Alessandra Fornito, Filippo Manuzzi, Francesca Natali e Paolo Pastorello, sentito il parere della Giuria Tecnica, ha optato per Franco Di Mare.

Istituito nel 1985 in memoria di Gianni Granzotto, presidente per venti anni delle Giurie dell’Estense, il Riconoscimento consiste nella riproduzione in argento della colubrina “La Regina” e viene conferito ad una personalità vivente che, operando nel campo dell’informazione, si sia particolarmente distinta per correttezza, impegno e professionalità.

La cerimonia conclusiva del Premio Estense 2018 avrà luogo sabato 29 settembre al Teatro Comunale di Ferrara con la consegna dell’Aquila d’Oro al giornalista che la Giuria Tecnica e la Commissione, composta da quaranta lettori, che entro l'estate leggeranno i volumi e daranno il loro voto, avranno scelto quale vincitore. Sempre il 29 settembre prossimo sarà consegnato a Franco Di Mare il 34° “Riconoscimento Gianni Granzotto”.

Last modified on%AM, %03 %460 %2018 %10:%Lug
back to top

Sezioni

Economia

Lifestyle

Green

 

Chi siamo

Seguici