Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

Street art, a Milano Bovisa c'è il muro dell'energia

Street art, a Milano Bovisa c'è il muro dell'energia

In occasione della Settimana europea per l’energia sostenibile (17-21 giugno), è stato inaugurato alla stazione di Milano Bovisa il Muro dell’Energia, un murales all'insegna della street art di circa 130 mq sul tema dell’efficienza energetica realizzato dall’Associazione Repubblica del Design sulla base dei disegni dei bambini delle scuole di primo grado che hanno preso parte al progetto KdzEnergy dell’ENEA.

Sono intervenuti al taglio del nastro, l’assessore del Comune di Milano Lorenzo Lipparini, il direttore del dipartimento di Efficienza Energetica dell’ENEA Ilaria Bertini e il fondatore dell’Associazione Repubblica del Design e docente del Politecnico di Milano Davide Crippa.

“Il Muro dell’Energia, adottando una forma di street art, diventa uno strumento permanente di informazione ‘diffusa’ sui temi dell’ energia e delle best practice in tema di consumi. Per raggiungere questo obiettivo è stato coinvolto il target studenti 6-14 anni, per natura più predisposti a recepire i cambiamenti e capaci di coinvolgere ed essere coinvolti attraverso le emozioni. Da qui la scelta di raccontare l'efficienza energetica attraverso i disegni dei bambini di tutto il mondo, inclusi quelli del quartiere Bovisa”, ha sottolineato Ilaria Bertini dell’ENEA.

Il “Muro dell’Energia” rientra tra le azioni di riqualificazione urbana della Repubblica del Design, il progetto pilota del Politecnico di Milano che punta a fare del quartiere Bovisa un distretto permanente del design. Oltre al recupero di un rilevante spazio di socializzazione, il progetto mira a stimolare una riflessione sui temi dell’energia e diffondere buone pratiche in tema di consumi.

Al centro dell’iniziativa i temi della sostenibilità ambientale e dell’efficienza energetica che si affiancano a quelli della riqualificazione del paesaggio urbano, in coerenza con le azioni del network internazionale C40 (Cities Climate Leadership Group), che prevede la messa a punto di politiche e soluzioni contro le minacce causate dai cambiamenti climatici.

Last modified on%PM, %19 %870 %2019 %19:%Giu
back to top

Sezioni

Economia

Lifestyle

Green

 

Chi siamo

Seguici