Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

Culturae

Sogni di cartone - La sostenibile leggerezza del design

 Giorgio Caporaso Ecodesign Collection, chaise-longue X2Chair

Dal 10 al 25 aprile a Villa Recalcati, Varese, la mostra personale di eco design dell’architetto e designer Giorgio Caporaso "Sogni di cartone – La sostenibile leggerezza del design", a cura di Nicoletta Romano.
In esposizione oggetti e arredi della Giorgio Caporaso Ecodesign Collection (di Lessmore www.lessmore.it). Dai ‘classici’, come il sistema More e la chaise-longue X2Chair, al vaso ToBe. Dal tavolino Tappo alle ultime produzioni che verranno presentate in anteprima, come sedie e tavoli sperimentali ma funzionali, oltre a soluzioni d’arredo in grado di portare ‘il verde’ nella vita di tutti i giorni.

Read more...

RicicloAperto, vediamo come si fa!

RicicloApertoDall’11 al 13 aprile cultura del riciclo con la dodicesima edizione di Riciclo Aperto: 64 piattaforme di selezione del macero, 13 cartiere, 12 cartotecniche e 6 musei, ossia 95 impianti della filiera del riciclo di carta e cartone, hanno accolto l’appello di Comieco, Assocarta, Assografici, Federmacero e Unionmaceri e apriranno le porte a quanti vorranno toccare con mano il lavoro che c’è dietro la filiera del riciclo di carta e cartone. Sono attesi oltre 14.000 studenti, che potranno usufruire di un percorso didattico-formativo completo ed esaustivo. Allo scopo Comieco, Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica, ha attivato una sezione ad hoc sul suo sito istituzionale scuola.comieco.org dedicata a insegnanti e ragazzi. “Scoprire e fare con carta e cartone”, questo il nome della sezione, è un contenitore online con documenti, curiosità e giochi per imparare tutto quello che c’è da sapere sulla raccolta e il riciclo dei materiali cellulosici.

Read more...

Eni T-card studenti

Eni T card STUDENTI

Con la Eni T-card per un anno Eni e la Triennale di Milano offrono agli studenti delle facoltà creative di Torino, Milano, Verona e Bologna la possibilità di accedere liberamente alle mostre organizzate dalla Triennale e dal Triennale Design Museum.
L’iniziativa coinvolgerà 90.600 studenti che si dedicano allo studio e allo sviluppo della creatività e del design, individuati tra 29 atenei e scuole di alta formazione.
Il progetto – si legge in una nota - conferma la formula Eni che promuove l’accessibilità della cultura in tutte le sue diverse espressioni e l’attenzione da parte della società verso le famiglie e in questo caso i giovani, in linea con lo spirito dell’iniziativa “riparti con Eni‘.
Per i ragazzi di età compresa tra i 14 e i 24 anni, Eni ha ideato anche la carta fedeltà young&eni che permette di accumulare punti facendo rifornimento nelle Eni station aderenti e con acquisti presso gli esercizi commerciali che espongono i marchi CartaSi o Mastercard. Il progetto vive completamente sul web (youngandeni.com) e ha la sua official page su Facebook.

Read more...

Materia-Design andata e ritorno, la mostra fotografica di Mario Guerra

Materia-design andata e ritornoDal 19 gennaio a Palazzo dei Teatini di Lecce, in occasione della quarta edizione del Mediterraneo Foto Festival, l’artista italiano Mario Guerra ritorna con la mostra fotografica “MATERIA - DESIGN ANDATA E RITORNO”, presentata a Roma nel novembre 2011 da Ecodom, il Consorzio Italiano Recupero e Riciclaggio degli Elettrodomestici. Gli scatti d’autore ritraggono la materia nei suoi diversi stati: grezza e non ancora lavorata, poi trasformata in prodotto dall’uomo e dalla tecnologia, e infine riciclata, quando i RAEE (Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche) vengono trattati dal Consorzio Ecodom.

Read more...

Libri - 9 miliardi di posti a tavola - La nuova geopolitica della scarsità di cibo (Edizioni Ambiente)

9 miliardi di posti a tavola

Il nuovo libro di Lester Brown mette al centro il problema della scarsità di cibo, con annesse conseguenze. L'agricoltura globale si trova infatti di fronte a sfide del tutto nuove. Le falde idriche calano, le rese cerealicole hanno raggiunto il loro limite, le temperature globali aumentano e l’erosione dei suoli continua ad aggravarsi. Nutrire la popolazione mondiale, che cresce ogni anno di 80 milioni di individui, diventa sempre più difficile. E allora le nazioni che possono permetterselo corrono all’estero ad accaparrarsi terre coltivabili e annesse risorse idriche.

Read more...

The two faces of wasted world

L'opera Taurus di LazzariniRicicla “svariati elementi, materiali diversi e oggetti di uso comune, che hanno già vissuto una loro vita” e li trasforma nei suoi lavori artistici. Davide Lazzarini, classe 1970, di Rimini, è un autodidatta che partendo da legno, ferro, materie plastiche e vernici mostra l’evolversi degli oggetti oltre la loro funzione reale, allarga la prospettiva concentrandosi su forme e colori. Poliedrico, tra le sue passioni annovera anche la fotografia e la musica: con l’aiuto di alcuni liutai, ha realizzato chitarre elettriche di forma insolita e ha collaborato con la compagnia equestre “Le Zebre” di Silvia Elena Resta, realizzando maschere e accessori per gli spettacoli.

Read more...

M'illumino di meno

logo m'illumino di meno15 febbraio, silenzio energetico dalle 18 alle 19.30 con l’ormai celebre Giornata del Risparmio Energetico lanciata da Caterpillar, Radio2. Per l’edizione 2013 M’illumino di meno e i suoi sostenitori virtuosi "scendono in campo" per un futuro più illuminato, all’insegna della razionalizzazione dei consumi energetici. Dopo la stesura dell’Agendina Verde, in collaborazione con le menti più brillanti della ricerca ambientale, Caterpillar ha continuato la “campagna elettorale” per gestire in modo oculato le energie del paese con la diffusione di slogan, locandine e simbolo di M’illumino di meno. Tutti gli ascoltatori sono stati invitati a coniare slogan che condensino l’ormai celebre decalogo di M’illumino di meno: “Yes we spegn”, “Il contatore è mio e me lo gestisco io”, “Rottama lo spreco” o “Liberté, égalité, risparmieté”.

Read more...

Atomo Luce Energia, le opere di Renzo Bergamo in mostra a Milano fino al 17 marzo

Forze contrapposte, olio su tela, 110x85 cm, anni '70

Arte ed energia. Un binomio quasi palpabile nelle opere di Renzo Bergamo (1934 – 2004) esposte a Milano nelle Sale Panoramiche del Castello Sforzesco fino al 17 marzo (ingresso gratuito). La mostra Atomo Luce Energia è promossa da Comune di Milano – Cultura, Moda, Design, Castello Sforzesco e Palazzo Reale insieme all’Associazione Renzo Bergamo per l’Arte e la Scienza ed è a cura di Claudio Cerritelli, Giulio Giorello e Simona Morini. Le cinquanta opere esposte appartengono a cinque dei sette periodi artistici che scandirono la vita dell’artista

Read more...

Libri – Missione Last Flower. Un'altra Terra è possibile? (Pintore, 2012 – Falesie)

Missione Last Flower, romanzo delle sorelle BressoUn romanzo di fantascienza, ma anche e soprattutto di fantaecologia. Si immagina il precipitare della Terra verso il collasso ecologico, nonostante i tentativi di rimediare ai guasti da parte di organizzazioni internazionali e di uomini di buona volontà. Il dramma matura tutto sul nostro pianeta e culmina con un’avventura spaziale che rimane a lungo sullo sfondo, prendendo corpo solo negli ultimi capitoli, come estrema speranza di salvezza per la specie umana. Il finale è inquietante, ma aperto.

L’idea centrale del racconto, la fine della Terra per cause ecologiche, si accompagna a quella di un universo in cui la vita intelligente entra irrimediabilmente in conflitto con la limitatezza delle risorse.

Read more...

Libri - Pianeta terra ultimo atto. Perché saranno gli uomini a distruggere il mondo (Rizzoli, 2012 - Saggi)

Pianeta Terra ultimo atto libro di Mario TozziAnno 2019. La tempesta sismica iniziata a Sumatra nel 2004 ha già distrutto Catania, Los Angeles, Istanbul, Osaka, uccidendo milioni di persone. Nel 2016 il supervulcano di Yellowstone è esploso, ricoprendo di cenere gli Stati Uniti. I ghiacci polari sono spariti, il livello del mare si è alzato e Venezia, New York, Londra sono state sommerse. Il clima è impazzito, con estati bollenti e picchi di gelo invernale, e tempeste, uragani e alluvioni. I nove miliardi di uomini hanno sempre più fame, le terre da coltivare non bastano e molto di quanto producono ingrassa animali che diventeranno bistecche. In mare nuotano solo meduse. L’acqua è diventata una merce e per controllarla si combattono guerre feroci. Il petrolio è finito e le energie alternative non sono sufficienti.

Read more...
Subscribe to this RSS feed

Sezioni

Economia

Lifestyle

Green

 

Chi siamo

Seguici