Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

Consorzio Ecogas firma protocollo per alternanza scuola lavoro con le scuole

Il Consorzio Ecogas, che riunisce 1.000 aziende del settore dei carburanti a basso impatto ambientale GPL e metano ha firmato lunedì 12 giugno a Bologna, sede del G7 Ambiente, il Protocollo di Intesa “Rafforzare il rapporto tra scuola e mondo del lavoro, attraverso le opportunità della green economy e della tecnologia made in Italy” con due istituti scolastici per l’alternanza scuola lavoro, obbligatoria nelle scuole superiori: l'Istituto Piamarta di Milano e l’IPSIA Leon Battista Alberti di Rimini.

Read more...

Agromafie, sul podio Reggio Calabria, Genova e Verona

La graduatoria delle province italiane rispetto all’estensione e all’intensità del fenomeno agromafia nel 2016, se fotografa una concentrazione del fenomeno soprattutto nel Mezzogiorno, evidenzia la presenza nella top ten di rilevanti realtà del Nord come Genova e Verona rispettivamente al secondo ed al terzo posto dopo Reggio Calabria per i traffici finalizzati al ricco business del falso Made in Italy.

Read more...

Agricoltura, cala il Pil

L’agricoltura è l’unico settore a fare registrare un calo del valore aggiunto a causa della deflazione che ha avuto effetti devastanti nelle campagne dove i prezzi riconosciuti agli agricoltori sono crollati mediamente del 5,2% nel 2016 e in alcuni casi, come per il grano, non coprono neanche i costi di produzione.

Read more...

Vino, 2016 anno da record

Il vino Made in Italy conquista nel 2016 la leadership mondiale nella produzione con circa 50 milioni di ettolitri e aumenta del 3% il valore dell’export che raggiunge il massimo storico di sempre a 5,2 miliardi. E’ quanto emerge dall’analisi della Coldiretti dalla quale si evidenzia che il vino è nel 2016 la prima voce dell’export agroalimentare nazionale.

Read more...

12 - 13 aprile 2017, Parma, Cibus Connect

Un nuovo format per lo sviluppo internazionale del Made in Italy alimentare, in programma alla fiera di Parma il 12 e il 13 aprile 2017. Esposizione, conferenza e workshop a Cibus Connect, che allestisce anche l'Internaional Retailerr Theatre, un’area spettacolare e polifunzionale in cui lo show cooking fa da sfondo a workshop dedicati a temi del settore Food & Retail costantemente in fieri nell’arco della giornata.

Read more...

14 e 15 ottobre, Cernobbio, XV Forum Internazionale dell'Agricoltura e dell'Alimentazione

Venerdì 14 alle ore 9,00 e sabato 15 ottobre 2016 (con termine alle ore 13,30 circa), a Villa d’Este di Cernobbio sul Lago di Como si tiene la quindicesima edizione del Forum Internazionale dell’Agricoltura e dell’Alimentazione, organizzato dalla Coldiretti con la collaborazione dello Studio Ambrosetti. Il Forum è l'appuntamento annuale per l’agroalimentare che riunisce i maggiori esperti, opinionisti, ed esponenti del mondo accademico nonché rappresentanti istituzionali, responsabili delle forze sociali, economiche, sindacali e politiche nazionali ed estere, che intervengono sui temi correlati dell’ambiente, della sicurezza alimentare e dell’economia.

Read more...

7 famiglie su 10 acquistano bio

Biologico, tutti gli indicatori più importanti sono in crescita: dalle superfici (+7,5% rispetto al 2014), agli operatori (+8,2% rispetto al 2014), alle vendite (+15% rispetto al 2014). Ma non è solo il mercato interno ad ottenere ottimi risultati: l’export cresce addirittura del +408% rispetto al 2008 e del +16% rispetto a un anno fa. A sottolinearlo sono i dati contenuti nell’Osservatorio SANA-ICE 2016 “Tutti i numeri del Bio” promosso e finanziato da ICE in collaborazione con BolognaFiere e realizzato da Nomisma con il patrocinio di FederBio e AssoBio.

Read more...

Vino. Italia prima al mondo

E' atteso un calo di circa il 10% della produzione di vino in Francia rispetto allo scorso anno con produzione si dovrebbe quindi attestare a 42,9 milioni di ettolitri, di molto inferiore ai 48,5 milioni di ettolitri stimati per l’Italia dall’Ismea. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti sulla base del servizio statistico del ministero agricolo transalpino Agreste, dalla quale si evidenzia che l’Italia conquista quest’anno il primato mondiale nella produzione mentre la Francia potrebbe addirittura perdere addirittura il posto d’onore a vantaggio della Spagna dove le prime stime parlano di valori attorno ai 45 milioni di ettolitri.

Read more...
Subscribe to this RSS feed

Sezioni

Economia

Lifestyle

Green

 

Chi siamo

Seguici