Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

Efficienza e risparmio energetico

Umbria, l'attestato prestazione energetica dal 1 dicembre viaggia on line

Umbria, l'attestato prestazione energetica dal 1 dicembre viaggia on lineDal 1 dicembre prossimo, in Umbria per il rilascio e la trasmissione dell’Attestato di prestazione energetica (APE) i tecnici certificatori dovranno obbligatoriamente utilizzare la Piattaforma regionale online.

“Dal primo ottobre scorso – ricorda l’assessore regionale Fernanda Cecchini – sono entrate in vigore le nuove linee guida nazionali e la Regione Umbria ha prontamente attivato la nuova versione della piattaforma online regionale per il rilascio e la trasmissione dell’attestato rispondente ai nuovi criteri di calcolo e format stabiliti dal decreto del Ministero dello sviluppo economico del 26 giugno 2015, dando a tutti i tecnici certificatori un tempo congruo per registrarsi nella piattaforma e iniziare a utilizzarla”.
A partire da martedì 1 dicembre, pertanto, non saranno accettati gli attestati APE trasmessi tramite posta elettronica certificata o tramite raccomandata con avviso di ricevuta: solo gli APE rilasciati dalla piattaforma regionale saranno ritenuti validi.

Read more...

Efficienza energetica, fino al 4 dicembre aperta consultazione su riqualificazione parco immobiliare

Efficienza energetica, fino al 4 dicembre aperta consultazione su riqualificazione parco immobiliareIl Ministero dello Sviluppo economico e il Ministero dell’Ambiente hanno lanciato la consultazione pubblica sulla Strategia per la riqualificazione energetica del parco immobiliare - STREPIN e sul Piano per l’incremento degli edifici a energia quasi zero - PANZEB.

L’incremento dell’efficienza energetica negli edifici e la transizione verso gli edifici a energia quasi zero (NZEB), spiega il Mise in una nota, costituiscono obiettivi prioritari per il Paese, perseguiti grazie all’attivazione di un’ampia gamma di misure di regolazione e di incentivazione.
"Le potenzialità di risparmio in gioco sono ampie. Gli edifici sul territorio nazionale infatti, contando solo il settore residenziale, ammontano a più di 12 milioni per un totale di oltre 31 milioni di abitazioni, e rappresentano circa il 40% del fabbisogno energetico del Paese. Si stima che oltre il 60% di questi siano in classe energetica G, ovvero quella con i consumi più alti."

Read more...

Clima, grazie a efficienza energetica nel 2014 870 milioni di tonnellate di CO2 in meno nel mondo

Clima, grazie a efficienza energetica nel 2014 870 milioni di tonnellate di CO2 in meno nel mondoNel 2014, a livello mondiale, sono state evitate emissioni di anidride carbonica, pari a 870 milioni di tonnellate, con un risparmio di 550 miliardi di dollari sulla bolletta energetica, grazie a 300 miliardi di dollari di investimenti in efficienza. È quanto emerge dall’Energy Efficiency Market Report dell’Agenzia Internazionale dell’Energia (IEA) presentato all’ENEA.

A poche settimane dalla Cop21/Cmp11, la Conferenza delle Parti di Parigi sui cambiamenti climatici, il Rapporto della IEA conferma il ruolo strategico dell’efficienza energetica come primo combustibile green al mondo, rimarcando lo stretto legame fra energia e cambiamenti climatici.

Read more...

Efficienza energetica, il checkup on line per le PMI

Efficienza energetica, il checkup on line per le PMI E' attivo il progetto PMI Energy CheckUP, che mette a disposizione online in forma gratuita, uno strumento per l’analisi comparativa (Energy scan) sulla base di consumi energetici di riferimento, suggerimenti e informazioni sulle misure e gli interventi di risparmio energetico per diverse tipologie di Piccole e medie imprese (PMI), in particolar modo del turismo e del commercio al dettaglio: alberghi, ristoranti, bar, fast-food, gelaterie, vendita al dettaglio di prodotti alimentari, vendita di prodotti di genere non alimentare, uffici.

Read more...

Efficienza energetica, la banca dati unica europea

Efficienza energetica, la banca dati unica europeaUn database sui consumi energetici e indicatori di efficienza energetica e CO2, che la Commissione UE ha adottato ufficialmente come base statistica per le politiche energetiche. Sono questi i risultati del progetto ODYSSEE-MURE, dedicato ai nuovi strumenti per le politiche e gli interventi di efficienza energetica in Europa, presentati a Roma durante un convegno presso la sede dell’ENEA assieme al Ministero dello Sviluppo Economico e all’Istituto di Studi per l’Integrazione dei Sistemi.

Read more...

Efficienza energetica. Lombardia ed Emilia Romagna in prima linea per gli edifici a energia quasi zero

Lombardia ed Emilia Romagna in prima linea per gli edifici a energia quasi zeroLa Regione Lombardia ha anticipato al 2016 la legislazione sugli edifici a energia quasi zero, ovvero gli edifici a bassissimi consumi di energia, quelli che con i decreti nazionali del 26 giugno 2015 saranno introdotti in tutta Italia nel 2019 (edifici pubblici) e nel 2021 (edifici privati). Infatti con la Delibera della Giunta Regionale n. X/3868, la Regione Lombardia ha deciso che i requisiti di prestazione energetica per gli edifici ad energia quasi zero (NZEB) previsti dalla Direttiva 2010/31/UE e definiti dai decreti del 26 giugno entrano in vigore dal 1° gennaio 2016. La disposizione vale per gli edifici pubblici e privati, di nuova costruzione e da ristrutturare.

Read more...

Prestazione energetica edifici, Emilia Romagna, la nuova delibera

Prestazione energetica edifici, Emilia Romagna, la nuova deliberaSul Bollettino ufficiale della Regione Emilia-Romagna n. 184 del 24 luglio è stata pubblicata la Delibera di Giunta regionale n. 967 del 20 luglio "Approvazione dell’Atto di coordinamento tecnico regionale per la definizione dei requisiti minimi di prestazione energetica degli edifici". 
L’obbligo di rispetto dei nuovi requisiti di prestazione energetica decorre dal 1° ottobre 2015, evitando così l’entrata in vigore delle disposizioni nazionali: i progettisti della Regione si troveranno quindi a operare avendo a disposizione un quadro normativo completo, organico e sistematico di requisiti da rispettare per il calcolo delle prestazioni energetiche e l'utilizzo delle fonti rinnovabili negli edifici, in relazione alle diverse tipologie di intervento. 

Read more...

Riqualificazione energetica scuole, nasce task force Enea - Italia Sicura

task force Enea - Italia Sicura per la riqualificazione energetica scuole

E' stato sottoscritto un Protocollo d’intesa fra la Struttura di Missione per l’Edilizia Scolastica della Presidenza del Consiglio dei Ministri e l’ENEA, l’Agenzia per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile. Obiettivo, avviare per la prima volta a livello nazionale un programma di riqualificazione energetica e messa in sicurezza degli oltre 40mila edifici a uso scolastico. L’iniziativa si focalizza sugli interventi per la sostenibilità e l’efficientamento energetico degli edifici ma anche per la messa in sicurezza dal rischio sismico e la bonifica da amianto.
In particolare, verrà creata una ‘task force ENEA- ItaliaSicura’ , ovvero una specifica struttura operativa costituita da tecnici e ricercatori altamente qualificati dell’Agenzia che proporrà alla Struttura di Missione i possibili modelli di intervento e le soluzioni tecnologiche, nonché i format per acquisire le informazioni necessarie per la valutazione dei progetti presentati (consumi, condizioni dell’immobile, elementi progettuali, costi etc.).

Read more...

Efficienza energetica, arrivano tre decreti

In arrivo tre decreti sull'efficienza energetica degli edifici.

Sono stati firmati nei giorni scorsi dal Ministro dello Sviluppo economico Federica Guidi e dei Ministri Delrio, Galletti, Lorenzin, Madia e Pinotti, acquisite le valutazioni e le intese della Conferenza Unificata, tre provvedimenti in materia di efficienza energetica negli edifici.
Il primo decreto è volto alla definizione delle nuove modalità di calcolo della prestazione energetica e i nuovi requisiti minimi di efficienza per i nuovi edifici e quelli sottoposti a ristrutturazione (Decreto sull'adeguamento delle linee guida nazionali per la certificazione energetica degli edifici).

Read more...

Uso efficiente del condizionatore, i 10 consigli di Enea

Uso efficiente del condizionatore, i 10 consigli di Enea

E' arrivato il momento, con il caldo il condizionatore diventa protagonista. Per facilitarne un uso efficiente, ottimizzando il raffrescamento senza surriscaldare le bollette, l’ENEA ha predisposto 10 consigli pratici e una Guida aggiornata per l’uso efficiente e sostenibile dell’aria condizionata scaricabile dal sito (www.enea.it). Uno strumento “a portata di mano”, realizzato dagli esperti dell’Agenzia per l’Efficienza Energetica (http://www.agenziaefficienzaenergetica.it), per evitare sprechi e comportamenti sbagliati.
Occhio alla classe energetica - Il primo consiglio per l’uso ‘intelligente’ dell’aria condizionata parte dalla scelta del condizionatore: se non l’avete ancora comprato, sono da preferire i modelli in classe energetica A o superiore che costano di più, ma consumano molto meno.
Preferite gli inverter - Scegliete un apparecchio dotato di questa tecnologia, perché adegua la potenza all’effettiva necessità e riduce i cicli di accensione e spegnimento.
Ricordate l’Ecobonus - Se acquistate una pompa di calore per sostituire integralmente o parzialmente il vecchio impianto termico, potrete usufruire dell’”ecobonus”, la detrazione dall’IRPEF che fino al 31 dicembre 2015 sarà del 65%, oppure del “Conto termico”, un incentivo che varia in funzione della dimensione dell’impianto. (http://efficienzaenergetica.acs.enea.it/).

Read more...
Subscribe to this RSS feed

Sezioni

Economia

Lifestyle

Green

 

Chi siamo

Seguici