Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

Biometano: entra sul mercato anche Snam


Anche Snam entra nel vivo del mercato, in fase di avvio, del biometano, il gas naturale rinnovabile, fonte strategica ai fini della transizione energetica e dell' economia circolare in Italia.

Lo fa attraverso la controllata Snam4Environment, che ha completato nei giorni scorsi l'acquisizione da Femogas S.p.A. di una quota del 50% del capitale sociale con diritto di controllo congiunto di Iniziative Biometano S.p.A., società che opera nella gestione di impianti di biogas e biometano alimentati con biomasse di origine agricola in Italia.

Il controvalore dell'operazione, annunciata lo scorso 7 maggio in occasione della presentazione dei risultati del primo trimestre 2020, è di circa 10 milioni di euro. Femogas, società di riferimento in ambito nazionale nello sviluppo di iniziative industriali nel settore del biometano agricolo, rimarrà socia di Iniziative Biometano con una quota del 50%.

Iniziative Biometano

Iniziative Biometano sarà la piattaforma con cui Snam e Femogas svilupperanno ulteriori progetti sul territorio nazionale per dare un impulso decisivo alla disponibilità di biometano in quantità progressivamente sempre più rilevanti nel mix energetico nazionale.

Attraverso le proprie partecipate, è attualmente proprietaria di cinque impianti di biogas già in esercizio per i quali è prevista la conversione a biometano, grazie a IES Biogas (controllata di Snam), con un potenziale complessivo di produzione a regime di circa 39 megawatt. Il primo di questi, in Sicilia, entrerà in produzione a ottobre.

Il biometano, spiega Snam in una nota, è un pilastro del programma SnamTec focalizzato sull'innovazione e sulla transizione energetica, al quale la società ha dedicato 1,4 miliardi di euro di investimenti in un piano strategico da complessivi 6,5 miliardi al 2023.

Read more...

13 - 15 giugno 2019, Milano, Festival dell'Energia

XII edizione del Festival dell'Energia in Triennale Milano da giovedì 13 a sabato 15 giugno 2019. Insieme a importanti player dell’energia, ai rappresentanti del mondo accademico e alle istituzioni si discute delle possibili soluzioni per favorire la transizione verso sistemi energetici sostenibili.

Read more...

Il libro di Edo Ronchi, “La transizione alla green economy”

Nella società contemporanea i fattori economici svolgono un ruolo decisivo, determinando la sostenibilità o l’insostenibilità dello sviluppo. Nella storia dell’uomo le teorie economiche sono state sempre legate al contesto sociale, così oggi, in una società in cui le risorse diventano sempre più scarse, il cambiamento climatico causa sempre maggiori danni economici e disagi sociali, il consumo inarrestabile di suolo mette a rischio la biodiversità e i beni ambientali, c’è bisogno di una nuova narrazione, di una storia positiva, che può essere interpretata solo dalla green economy.

Read more...

Il Gruppo PSA crea una business unit per i veicoli elettrici

  • Published in Motori

Per rispondere alle sfide della transizione energetica e costruire un’offerta di mobilità elettrica efficiente e coerente, Groupe PSA ha creato una business unit dedicata ai veicoli elettrici a partire dal 1° aprile.
Il suo raggio d’azione è mondiale, quindi definirà e attuerà la strategia dei veicoli elettrici del Gruppo, realizzerà l’offerta dei prodotti e i servizi associati.

Read more...

Bando Eni Award 2017

Pubblicato il bando Eni Award 2017, premio internazionale che ogni anno viene attribuito ai migliori progetti di ricerca nei campi dell’energia e della sostenibilità. Esiste dal 2007 per sviluppare un migliore utilizzo delle fonti energetiche, promuovere scienza e tecnologia applicate all'ambiente e valorizzare le nuove generazioni di ricercatori. In questa pagina sono disponibili tutti i regolamenti e i bandi per poter partecipare all’edizione 2017.

Read more...

Energia:Italia sempre meno dipendente dall’estero. Rinnovabili prima fonte generazione elettrica

Energia:Italia sempre meno dipendente dall’estero. Rinnovabili prima fonte generazione elettricaIl Mise - Ministero dello Sviluppo Economico, ha pubblicato la Relazione sulla “Situazione energetica nazionale nel 2014”, che fornisce il quadro informativo necessario per il monitoraggio e l’avvio dell’aggiornamento della Strategia Energetica Nazionale (SEN) approvata nel 2013.
Dalla relazione si evince che sta proseguendo la transizione energetica dell’Italia verso un sistema più efficiente, meno dipendente da fonti estere e in cui le energie rinnovabili svolgono un ruolo sempre più rilevante.

Read more...
Subscribe to this RSS feed

Sezioni

Economia

Lifestyle

Green

 

Chi siamo

Seguici