Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

OggiGreen Economia - Numeri, politiche, scenari - OggiGreen

Salone di Ginevra. Anteprima mondiale concept car elettrica ID. BUGGY

Un'icona come la Dune Baggy rivisitata e riproposta in anteprima mondiale da Volkswagen al Salone di Ginevra in versione elettrica. Un veicolo divertente pensato per il tempo libero. Ma se la leggendaria Dune Buggy è stata inventata negli anni '60 sulla costa occidentale degli Stati Uniti sulla base del Maggiolino, la ID. BUGGY ci catapulta nell'epoca della mobilità elettrica.

Per Klaus Bischoff, responsabile del design Volkswagen, "il design purista è l'interpretazione moderna e innovativa di un'icona", la scocca è fluttuante e la carrozzeria sembra quasi sospesa sopra il telaio e i cerchi da 18".

Senza tetto né porte, l'abitacolo resistente agli agenti atmosferici è dotato di due sedili integrali e cockpit completamente digitale. Un particolare da sottolineare: la ID. BUGGY può essere allestita in numerosissime versioni da parte di startup in tutto il mondo.

La propulsione a emissioni zero della ID. BUGGY, sviluppata sulla piattaforma modulare elettrica (MEB), è costituita dal motore elettrico integrato nell'asse posteriore con elettronica di potenza, da un cambio monomarcia, dalla batteria piatta ad alta tensione disposta nel pavimento del veicolo e dai gruppi supplementari integrati nella parte anteriore.

Il motore elettrico sviluppa una potenza di 204 CV (150 kW). Al carattere sportivo della ID. BUGGY si adatta perfettamente la capacità del motore di raggiungere da fermo la coppia massima di 310 Nm. In questo modo l'auto elettrica scarica sempre forza sufficiente sull'assale posteriore anche nel fuoristrada.

In piena accelerazione su fondo asfaltato, il prototipo raggiunge i 100 km/h dopo soli 7,2 secondi. La velocità massima è limitata elettronicamente a 160 km/h. Come alternativa al solo motore posteriore, sarebbe possibile integrare un secondo motore elettrico nell'asse anteriore della ID. BUGGY. In questo caso si suddividerebbe elettronicamente la forza della trazione integrale 4MOTION in frazioni di secondo tra l'assale anteriore e quello posteriore, non appena questo diventa necessario per motivi di dinamica di marcia.

Dati tecnici

Base tecnica MEB - Piattaforma modulare elettrica
Stato concept car

Propulsione / Autonomia / Prestazioni
Trazione: motore elettrico (trazione posteriore)
Potenza massima: 204 CV (150 kW)
Coppia massima: 310 Nm
Accelerazione (0-100 km/h): 7,2 s
Velocità massima: 160 km/h (limitata)
Carrozzeria
Lunghezza: 4.063 mm
Larghezza: 1.890 mm
Altezza: 1.463 mm
Passo: 2.650 mm
Sbalzo anteriore / posteriore 686 / 727 mm
Altezza dal suolo 240 mm
Carreggiata dell'asse anteriore: 1.589 mm
Carreggiata dell'asse posteriore: 1.598 mm
Cerchi/pneumatici: anteriori 255/55 R18, posteriori 285/60 R18
Colori: Fern Green, Grey Tech Blue
Abitacolo / vano bagagli
Posti: 2 – sedili integrali anteriori
Vano bagagli: utilizzo flessibile, con cinghie di fissaggio
Colori: Fern Green, Akzent Fern Green, Grey Tech Blue

  • Published in Motori
Read more...
Subscribe to this RSS feed

Sezioni

Economia

Lifestyle

Green

 

Chi siamo

Seguici