Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

Servizi ambientali, riciclo e riuso

Rifiuti. Da scarti caseari il packaging biodegradabile e compostabile

Si chiama Biocosì e punta a utilizzare le acque reflue della filiera casearia per produrre bioplastica per imballaggi e packaging per la conservazione degli alimenti - come vaschette per i formaggi o bottiglie per il latte - 100% biodegradabili e compostabili.
Il progetto è sviluppato dall’ENEA in collaborazione con la start-up pugliese EggPlant e trasformerà in 18 mesi i rifiuti caseari in risorse, ridisegnando il packaging in chiave sostenibile.

Read more...

Censis. Vetro insostituibile per 28 milioni di italiani

Il “Valore sociale di prodotti e attività dell’ industria vetraria in Italia” è il tema di un’ indagine condotta dal Censis. I risultati: il vetro è sicuro, sostenibile, riciclabile, multitasking.
Il materiale riciclabile per eccellenza, soluzione concreta alla domanda sociale di sostenibilità e paradigma di circular economy.

Read more...

Riutilizzo polvere di caffè delle vecchie cialde, l'idea dei ricercatori di Bolzano

Alla Facoltà di Scienze e Tecnologie di Bolzano il team di ricerca in Scienze e Tecnologie alimentari coordinato dal prof. Matteo Scampicchio, ha realizzato uno studio che punta a ridurre i rifiuti prodotti dall’uso di capsule e cialde. Lo scarto di polvere di caffè viene usato per l’estrazione di antiossidanti e lipidi naturali per l’industria alimentare.

Read more...

Europa. Rifiuti di plastica, imballaggi riciclabili entro il 2030

Nel processo di transizione verso un'economia più circolare, la commissione europea ha adottato oggi una strategia sulla plastica volta a proteggere l'ambiente dall'inquinamento da plastica e a promuovere al contempo la crescita e l'innovazione.
Ai sensi dei nuovi piani, tutti gli imballaggi di plastica sul mercato dell'UE saranno riciclabili entro il 2030, l'utilizzo di sacchetti di plastica monouso sarà ridotto e l'uso intenzionale di microplastiche sarà limitato.

Read more...

Rifiuti, Italia seconda, a quota 49% di recupero e riciclo

Recupero e riciclo dei rifiuti. A fronte di una media europea del 46%, il nostro Paese si posiziona al secondo posto tra i grandi, dopo la Germania, facendo registrare il 49% di recupero e riciclo. Al di sotto della media europea troviamo il Regno Unito con il 45%, la Francia con il 40%, la Spagna con il 35%. Migliori prestazioni solo da Paesi con popolazione inferiore ai 20 mln di abitanti.

Read more...

Legno. In 20 anni riciclate oltre 27 milioni di tonnellate

L'industria italiana del riciclo del legno in vent’anni ha riciclato oltre 27 milioni di tonnellate di rifiuti legnosi e si è registrata una continua crescita nel settore della rigenerazione dei pallet, con 5,3 milioni di tonnellate recuperate, pari a 331 milioni di unità reimmesse al consumo previa cernita e/o riparazione. Complessivamente, sommando riciclo, riutilizzo e recupero energetico la quota di recupero è arrivata ormai al 63,52%.

Read more...

Accendiamo l'idea, un concorso per la scuola

Gli studenti italiani hanno ancora 4 settimane per partecipare ad “Accendiamo l’idea!”: il contest scolastico di Ecolamp e Legambiente, per approfondire il tema del corretto riciclo di lampadine e apparecchi di illuminazione, cimentandosi in attività ludiche e creative.

Read more...

Rifiuti urbani in crescita! Ma cresce anche la differenziata

Raddoppiata in dieci anni la raccolta differenziata in Italia: dal 25,8% del 2006 si è passati al 52,5% nel 2016 (+5% rispetto al 2015), anche se il Paese rimane in ritardo rispetto all’obiettivo fissato per il 2012 (65%). Torna a crescere la produzione nazionale di rifiuti urbani nel 2016 dopo cinque anni di progressiva riduzione. Il dato è in linea con l’andamento degli indicatori soci-economici, sia nella spesa per consumi finali (+1,5%) sia del Pil (tra +1,7% e +0,9%).

Read more...

Rifiuti elettronici, in 10 anni la raccolta Ecolight vale 200mila tonnellate

Il consorzio nazionale per la gestione dei RAEE fa il punto della raccolta dall’entrata in vigore del principio “chi inquina paga” che coinvolge le aziende nel processo di gestione dei rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche. In dieci anni di raccolta e smaltimento dei rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche il consorzio nazionale ha gestito quasi 200mila tonnellate di RAEE.

Read more...

Rifiuti, vuoto a rendere per bottiglie in bar e ristoranti

E' stato pubblicato il 25 settembre in Gazzetta Ufficiale il regolamento del ministero dell’Ambiente che attua la misura del “Collegato Ambientale” rivolta alla prevenzione dei rifiuti di imballaggio monouso attraverso l’introduzione, su base volontaria per un anno, di un sistema di restituzione di bottiglie riutilizzabili.
Un simbolo all’ingresso di un bar, di un ristorante, di un albergo o di altri punti di consumo distinguerà quegli esercenti che hanno scelto di aderire alla fase sperimentale del sistema di "vuoto a rendere” per le bottiglie di birra e acqua minerale.

Read more...
Subscribe to this RSS feed

Sezioni

Economia

Lifestyle

Green

 

Chi siamo

Seguici