Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

Salute e benessere

Tutti i rimedi naturali per dormire meglio

Risvegli precoci al mattino, fatica ad addormentarsi, ore passate a contare le pecore… tutti ne sappiamo qualcosa, giusto? In Italia, circa il 45% della popolazione adulta soffre di disturbi del sonno in diverse forme, in maniera cronica o transitoria: molte possono essere le cause e, altrettante, le soluzioni.  

Dal cambiare il materasso agli infusi rilassanti, dagli esercizi di rilassamento agli oli essenziali, ecco tutti i rimedi per dormire meglio fin da subito in maniera naturale.

 

Rimedi per dormire meglio: il materasso a molle e memory foam

 

In pochi ci pensano, eppure è uno dei fattori più importanti quando si tratta di sonno: il materasso deve essere comodo. Che si tratti di un materasso a molle o di un materasso memory foam, dobbiamo trovare quello più giusto per noi e partire da lì per cominciare a riposare meglio. Ma come capire qual è il materasso ideale e quanto incide sulla qualità del nostro sonno? Tutto dipende dalle nostre abitudini e necessità: se dormiamo soli o in compagnia, se soffriamo di mal di schiena, se siamo in sovrappeso. Più teniamo conto di questi fattori nella scelta del materasso più dormiremo meglio di conseguenza.

Da dove partire quindi? 

Hypnia, una startup francese che ha fatto del “dormire bene” la sua missione, mette a disposizione un piccolo quiz gratuito per scoprire cosa davvero cerchiamo in un materasso e indirizzarci su quello migliore per noi. Noi abbiamo già la risposta pronta: se state cercando un rimedio per affrontare la vostra insonnia l’ideale è cercare un materasso memory foam a molle insacchettate, il massimo del comfort, come il materasso matrimoniale Supremo Benessere di Hypnia, in memory foam ad alta densità e con 7 zone comfort ottimizzate. Pronti a godervi il sonno naturale più profondo mai provato?

 

Tisane, oli essenziali, routine serale: tutti i rimedi naturali per riposare bene

 

Cambiare materasso in favore di uno più adatto a noi e alle nostre esigenze è solo uno dei primi passi per cominciare a dormire bene. Infatti, sia la sera prima di mettersi a letto sia durante il giorno, ci si può preparare a trascorrere una notte serena utilizzando piccoli trucchi e rimedi naturali. Tra tisane ed erbe calmanti, oli essenziali e tecniche di respirazione, da dove cominciare? Ecco tutti i rimedi naturali più efficaci!

  1.  Erbe naturali per dormire

Camomilla, verbena, valeriana, passiflora, fiori d’arancio. Ma non solo! Tante sono le erbe con proprietà calmanti e soporifere, adatte a essere mixate in ottime tisane da gustare sia fredde che calde o da reperire sottoforma di pastiglie. Chiedete consiglio al vostro erborista di fiducia: un mix di camomilla e melissa è perfetto per rilassare corpo e mente per prendere sonno più facilmente, mentre delle pastiglie di valeriana a lento rilascio sono ideali per chi soffre di risvegli notturni.


    2. Oli essenziali contro l’insonnia

Oltre a essere profumatissimi, gli oli essenziali sono ricchi di proprietà addolcenti e anti stress. I più efficaci? L’olio essenziale di lavanda, di basilico, di maggiorana e di salvia: un paio di gocce sul cuscino o nell’acqua della vasca da bagno (e, perché no, anche nei prodotti di bellezza preferiti) calmano e rilassano corpo e mente, predisponendoci a una lunga notte di sonno.


    3. La perfetta routine serale per rilassarsi

Chiunque soffra di insonnia, prima di ritrovarsi “a contare le pecore”, è fondamentale che comprenda che il proprio problema con il sonno parte da molto prima, e che parte della giornata deve essere dedicata al rilassamento. Bisogna quindi armarsi di pazienza e costanza e organizzare una routine pomeridiana e serale che liberi dallo stress e dia subito tranquillità: eliminare la caffeina e la teina dopo il pranzo, mangiare leggero a cena, fare una doccia calda, sorseggiare un infuso di erbe, praticare un po’ di yoga e utilizzare semplici tecniche di respirazione farà la differenza fin da subito sulla qualità del sonno.

Dormire bene migliora sensibilmente la qualità della vita: con un nuovo materasso ultra confortevole, qualche tisana e piccoli trucchi si può subito cominciare a riposare meglio. Provare per credere!

Read more...

Segreti per opacizzare la pelle del viso

Pelle grassa addio: come opacizzare la pelle del viso 

Opacizzare la pelle del viso, se questa fosse particolarmente grassa e lucida, è un'esigenza dettata dalla volontà di eliminare o camuffare imperfezioni e inestetismi quali piccoli brufoli e punti neri.

Read more...

Donne. Malattie cardiovascolari e infarto prima causa di morte

«Ad oggi, nel mondo industrializzato le malattie cardiovascolari rappresentano la principale causa di morte per le donne. Il 1984 è stato un anno storico, in quanto ha sancito il ‘sorpasso’ delle donne sugli uomini per quanto riguarda il tasso annuale di mortalità per cause cardiovascolari, un triste primato che resta in piedi da allora. »

Read more...

Rimedi per le rughe del contorno occhi

Rughe del contorno occhi: quali rimedi?

Le rughe del contorno occhi, note anche come zampe di gallina, si formano in un punto del nostro viso in cui lo strato di pelle è più sottile e delicato.

Qui infatti la microcircolazione sanguigna è lentissima e lo spessore della cute è da tre a cinque volte inferiore rispetto al resto del corpo. Quindi, questa zona del volto richiede attenzioni e trattamenti speciali. Ma perché compaiono le rughe? E come si può rimediare?

Rughe del contorno occhi: le cause 

Le rughe del contorno occhi sono in primis, un segno dell'avanzare dell'età. Tuttavia, le cause del loro insorgere possono dipendere anche da altri fattori indipendenti dal naturale invecchiamento.

Una di queste, ad esempio, è lo stress a cui la nostra pelle è sottoposta da movimenti volontari o involontari del viso. Quando sorridiamo o strizziamo gli occhi, ad esempio, ma anche i battiti di ciglia o gli occhi gonfi. Quindi una continua esposizione solare senza un'adeguata protezione, soprattutto in caso di pelle secca. Ci sono anche cause interne, come problemi al fegato, disfunzioni dell'apparato digestivo o dei reni.

Ma le rughe intorno agli occhi possono anche essere determinate dalla cattiva abitudine del fumo, che invecchia la pelle, da abitudini alimentari sbagliate oppure da fattori genetici.

I principali rimedi

Per rimediare e trattare le rughe del contorno occhi, attenuandole o eliminandole, esistono buone pratiche fondamentali, senza dimenticare che la cosa più importante è la prevenzione.

La prima è l'idratazione: la pelle del viso deve essere sempre ben idratata, soprattutto nel contorno occhi. Con l'età, la pelle perde elasticità in quanto il nostro organismo produce sempre meno collagene ed elastina, elementi determinanti per la morbidezza del contorno occhi.

Come prodotto da applicare, si consiglia un trattamento contorno occhi con formula ad azione idratante ed elasticizzante: alla pagina https://www.loreal-paris.it/prodotti/trattamenti-pelle/trattamento-occhi per esempio trovate la soluzione studiata dai laboratori L’Oréal. Un prodotto a base di acido ialuronico, sostanza dalla potente azione idratante già presente naturalmente nella pelle, ma che con il passare degli anni il nostro organismo smette di produrre.

Consigliate anche formule con vitamine C (antiossidante) ed E (lenitiva), oppure a base di bava di lumaca (stimolante), mentre il coenzima Q10 contrasta i radicali liberi, tra i principali responsabili delle rughe.

Come procedere: alcuni consigli

Prima di applicare qualsiasi prodotto per contrastare le rughe del contorno occhi, è necessario che siate perfettamente struccate.

Scegliete un detergente delicato, come l’acqua micellare, capace di dissolvere il trucco più tenace, mantenendo le sue qualità decongestionanti e calmanti. Una volta scelto il prodotto più adatto alle vostre esigenze, è importante saperlo applicare nel modo corretto per garantirne l’efficacia.

La pelle va idratata e nutrita sempre, almeno mattina e sera. Massaggiate il contorno dell'occhio, procedendo dall'interno verso l'esterno e picchiettando con indice e medio con piccole quantità, dal naso attraverso lo zigomo fino all'arcata sopracciliare. 

Ricordate infine che le rughe del contorno occhi non sono i soli segni rivelatori dell’età: anche borse, occhiaie, cedimento delle palpebre e macchie sono in agguato e da tenere in considerazione quando si decide di utilizzare un contorno occhi e un antirughe specifico.

Read more...
Subscribe to this RSS feed

Sezioni

Economia

Lifestyle

Green

 

Chi siamo

Seguici