Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

I benefici delle mandorle sul nostro organismo

I benefici delle mandorle sul nostro organismo

Le mandorle, nonostante siano comunemente considerate frutta secca, sono in realtà i semi del mandorlo. Lo stesso vale per altre tipologie di frutta secca come le noci o le nocciole. Come tutta la frutta secca, anche le mandorle hanno ottime qualità nutrizionali.

Vediamo insieme quali sono nelle specifico i valori nutrizionali delle mandorle e perché fa bene consumarle.

Cosa sono le mandorle?

La pianta delle mandorle, il cui nome scientifico è Amygdalus Communis L., è originaria dell’area compresa tra il Mar Egeo e l’Asia occidentale. Questo albero è stato introdotto in Sicilia nel quinto secolo a.C. dagli antichi Greci; si tratta di una varietà facilmente adattabile a differenti condizioni climatiche, capace di resistere anche alle temperature più basse.

In Italia, le mandorle vengono raccolte durante il corso dei mesi estivi. Dopo la raccolta avviene una fase di “smallatura” che consiste nella riduzione del mallo, ovvero la parte carnosa di colore verde che ricopre il seme. Successivamente si procede con la fase di essiccazione delle mandorle, al termine della quale le mandorle sono pronte per essere commercializzate e consumate.

Calorie delle mandorle e valori nutrizionali

Le mandorle hanno un alto tasso di qualità benefiche, quelle a seme dolce sono particolarmente apprezzate e consentono di godere di benefici a qualsiasi età.

Come tutta la frutta secca, anche le mandorle sono un alimento altamente calorico: una porzione da 100gr apporta al nostro organismo 581 kcal. Per ottenere benefici, però, è sufficiente assumente circa 3-4 mandorle al giorno, corrispondenti a circa 60kcal.

Le mandorle sono una fonte di grassi, circa il 72%, mentre il 13.77% e il 14.06% è rappresentato rispettivamente per lo più da proteine e carboidrati.

Le mandorle sono, inoltre, frutti ricchi di trigliceridi e quindi molto calorici, anche se comunque dotati di ottima digeribilità.

Ad avere grande effetto benefico sulla salute contribuiscono soprattutto gli acidi grassi polinsaturi della classe omega 6 e di acidi grassi monoinsaturi. Si tratta di elementi benefici soprattutto a livello cardiovascolare.

All’interno dei semi di mandorlo abbondano alcune vitamine:

  • Idrosolubili come la riboflavina o vitamina B2 - essenziale per alcune funzioni del metabolismo - la niacina o vitamina PP e la tiamina o vitamina B1;
  • Liposolubili, soprattutto l'alfa-tocoferolo o vitamina E, nota per le sue proprietà antiossidanti.

Non mancano i sali minerali, alcuni dei quali normalmente carenti nella dieta occidentale, soprattutto: manganese, magnesio, calcio, rame, fosforo e zinco.

Proprietà e benefici per la salute

Essendo ricche di antiossidanti, le mandorle aiutano a proteggere dallo stress ossidativo che può danneggiare le molecole delle cellule e contribuire all’infiammazione, all’invecchiamento e alle malattie come il cancro. Anche l’elevata presenza di vitamina E protegge le cellule dal danno ossidativo, inoltre ha effetti benefici sulla malattie cardiache, il cancro e l’Alzheimer.

Un altro vantaggio di mandorle è la loro notevole quantità di magnesio. Il magnesio è un minerale coinvolto in oltre 300 processi corporei, compreso il controllo della glicemia. Gli alimenti ad alto contenuto di magnesio, come le mandorle, possono aiutare a prevenire la sindrome metabolica e il diabete di tipo 2, entrambi problemi di salute importanti.

La presenza del magnesio è, inoltre, strettamente legata al problema dell’ipertensione. Il magnesio contenuto nelle mandorle è un perfetto alleato per la riduzione dei livelli di pressione sanguigna.

Alcuni studi hanno dimostrato che le mandorle abbassano effettivamente le LDL, noto anche come colesterolo cattivo, noto fattore di rischio delle malattie cardiache.

Infine, essendo le mandorle alimenti a basso contenuto di carboidrati e ad alto contenuto di proteine e fibre, sono noti per aumentare la sensazione di pienezza. Questo può aiutarti a mangiare meno e ingerire quindi meno calorie.

Last modified on%PM, %17 %685 %2019 %15:%Giu
back to top

Sezioni

Economia

Lifestyle

Green

 

Chi siamo

Seguici