Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

Motori

Renault Twingo, anche a GPL

Da Renault in arrivo le nuove versioni di Twingo Duel e Duel 2, anche con il motore turbo GPL Euro 6D temp con alimentazione a benzina/GPL.
Quest'ultimo è disponibile con la trasmissione manuale a cinque rapporti e vanta caratteristiche che garantiscono emissioni e consumi contenuti. La motorizzazione del GPL è universalmente riconosciuta più ecologica rispetto agli altri tipi di motori a combustione (Diesel e benzina) poiché, il prodotto della combustione è più pulito e non contiene carburanti incombusti. Produce meno CO2 e NOX e non produce particolato.

La capacità del serbatoio di GPL è di 31L, a cui si aggiungono i 35L di capienza del serbatoio di benzina. L’autonomia del GPL nel ciclo misto è di 420 km, mentre per il benzina è di 636 km, tutti in ciclo misto, per un totale di 1.056 km di percorrenza.

Il prezzo di partenza di TWINGO GPL è di € 13.150 sul livello DUEL, e per ogni versione, il costo dell’alimentazione GPL è di € 1.000 rispetto alla corrispondente motorizzazione benzina.


Nel mercato delle city car, in discesa rispetto all’anno passato (259.690 immatricolazioni, -12% vs 2017, dati al 31 ottobre 2018, fonte dati Dataforce) Renault Twingo, la city-car della Casa francese, target fmminile, viaggia in controtendenza segnando quasi un +5% di crescita (7.649 immatricolazioni). 


Twingo Duel - Tra gli equipaggiamenti del primo livello sono presenti i fari diurni a LED, il computer di bordo, la Radio R&GO con comandi al volante e supporto Smartphone, maniglie esterne e specchietti retrovisori esterni in tinta carrozzeria, Interni Color White, cerchi in acciaio da 15’’ con copriruota e badge Duel.

Duel 2 - Il cuore di gamma, il livello Duel 2, è completo di equipaggiamenti a prova di città, come la parking camera, unita ai sensori di parcheggio posteriori, R-LINK Evolution compatibile con Android Auto, Radio DAB e climatizzatore manuale. Alla tecnologia si aggiungono anche importanti elementi di design, come gli Interni Color Grey, il volante in pelle, i 3 Flexicases Color Black, gli specchietti retrovisori elettrici nero lucido ed i cerchi con copriruota Black.

La Parisienne - Già presente in gamma, rappresenta infine il top della gamma. I dettagli di design sono rappresentati dal badge e dalla soglia porta firmati La Parisienne, dai cerchi in lega da 16’’ pollici diamantati Black con profilo logo Verde Acqua, dagli interni color Verde Acqua, dai Privacy Glass e dalle sellerie in pelle e tessuto con l’esclusivo motivo LA PARISIENNE. Inoltre, grazie ai 4 Flexicases, è sempre tutto a portata di mano. Completano il livello, le dotazioni tecnologiche come il Cruise Control, il climatizzatore automatico ed i fari fendinebbia con funzione cornering.

Read more...

Ue Efta, immatricolazioni di autovetture ad alimentazione alternativa, + 31,5%

Secondo i risultati preliminari di ACEA, l'associazione delle industrie automobilistiche, le nuove immatricolazioni di autovetture ad alimentazione alternativa in UE-EFTA sono circa 918.000 a gennaio-settembre 2018 (pari al 7,5% del totale immatricolato), in crescita tendenziale del 31,5%. 196.000 unità sono immatricolate in Italia, Paese che, dopo Norvegia, Finlandia e Svezia, detiene la quota di auto ad alimentazione alternativa più alta sul proprio mercato. 

Read more...

Mercato auto, bene ibride ed elettriche

Secondo i dati pubblicati oggi dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, a ottobre il mercato italiano dell’auto totalizza 146.655 immatricolazioni, in calo del 7,4% rispetto allo stesso mese del 2017.
I volumi immatricolati nei primi dieci mesi del 2018 ammontano, così, a 1.638.364 unità, il 3,2% in meno rispetto ai volumi dello stesso periodo del 2017.

Passando all’analisi del mercato per alimentazione, a ottobre 2018, risultano in crescita le immatricolazioni di autovetture a benzina, ibride ed elettriche, mentre risultano in calo quelle diesel, a Gpl e a metano.

Read more...

Auto ecologica, il nuovo Suv Duster Dacia è 100% GPL

Nuovo Dacia Duster introduce il primo motore GPL Euro6DTemp del Gruppo Renault. Con questa new entry, Dacia arricchisce e completa l’offerta per consentire ancora una volta il piacere di guida senza rinunciare all’economia  e all'ecologia del GPLIl serbatoio di Nuovo Duster GPL ha una capienza di 33,6 litri di GPL, con i quali è possibile percorrere ben 436 km. Aggiungendo, invece, la capienza del serbatoio di benzina (50 litri), è possibile percorrere fino a 1.269 km.

Read more...

Auto elettrica. Formula E, pronta anche Mahindra

Alla prima gara del Campionato FIA Formula E 2018-2019, che si svolgerà a Riad - in Arabia Saudita - il prossimo 15 dicembre, si presenterà ai nastri di partenza anche il team Mahindra Racing, completamente rinnovato.

Oltre alla nuova la monoposto M5Electro, sono nuovi anche i piloti, entrambi con un passato in F.1: il belga di origini italiane Jérôme D’Ambrosio e il tedesco Pascal Werhlein, Campione DTM nel 2015.

Read more...

Auto elettrica. Nissan debutta in Formula E

Nissan, prima azienda giapponese in assoluto, debutta in pista dando il via alla nuova partnership con Royal Dutch Shell PLC durante i test prestagionali per il campionato ABB FIA Formula E. Il team e.dams di Nissan svolgerà tre giornate di prove presso il circuito Ricardo Tormo di Valencia in Spagna, insieme agli altri 10 team - tra questi Audi e DS Automobiles - che si affronteranno nella prossima stagione del campionato per veicoli elettrici.

Read more...

Auto elettrica. Formula E, Audi svela la monoposto e-tron FE05

Il 15 dicembre, a Ad Diriyah (Arabia Saudita), si aprirà una nuova era per il Campionato ABB FIA di Formula E: grazie alla maggiore autonomia delle monoposto elettriche, i piloti gareggeranno per la prima volta con un’unica vettura. La Casa dei quattro anelli svela la nuova Audi e-tron FE05, con la quale Daniel Abt e Lucas di Grassi lotteranno nuovamente per il titolo.

Read more...

Alluminio sostenibile per l’alloggiamento delle batterie di Audi e-tron

Audi è il primo costruttore automotive al mondo a ricevere la certificazione di sostenibilità della Aluminium Stewardship Initiative (ASI). Con l’attestato Performance Standard, l’ASI sancisce come la Casa dei quattro anelli soddisfi tutti i requisiti di sostenibilità per gli utenti industriali dell’alluminio nella progettazione e produzione dell’alloggiamento delle batterie dell'auto elettrica nuova Audi e-tron.

Read more...
Subscribe to this RSS feed

Sezioni

Economia

Lifestyle

Green

 

Chi siamo

Seguici