Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

Motori, l'Europa delle alimentazioni alternative

Motori, l'Europa delle alimentazioni alternative

Mercato dell'auto, ad aprile in Italia si è registrata una buona crescita, particolarmente accentuata per le alimentazioni alternative, che si aggiudicano il 13% del mercato. Ma cosa succede nei maggiori mercati europei? 

Germania - Immatricolate 314.055 auto nuove ad aprile 2017, con un aumento dell’8% rispetto allo stesso mese del 2017. Nel cumulato, le immatricolazioni ammontano a 1.192.666, +5%.

Le vendite di auto a benzina crescono del 19% e rappresentano il 62% del mercato, mentre le auto diesel registrano un calo del 12,5% con il 33,4% di quota; le auto ad alimentazione alternativa sono il 4% del mercato. Le vendite di auto ad alimentazione alternativa di aprile si suddividono in: 10.858 auto ibride (il 3,5% del mercato, +70% di incremento), di cui 2.632 ibride plug-in (+21%), 3.171 elettriche (1% di quota, +124% di incremento). Le autovetture alimentate a metano sono state 1.168, quasi sette volte di più rispetto a aprile 2017, mentre quelle a gpl sono cresciute dell’11%. Il mercato di autovetture ad alimentazione alternativa di aprile ammonta a quasi 16mila unità vendute. Le emissioni medie di CO2 delle nuove auto immatricolate a aprile ammontano a 130,4 g/km, 2,1 punti percentuali in più rispetto ad aprile 2017.

Francia - 187.396 nuove immatricolazioni ad aprile 2018, in crescita del 9% rispetto ad aprile 2017. to. Nel primo quadrimestre del 2018 le immatricolazioni di auto diesel perdono l’11% del mercato (un calo di oltre 38mila unità) e la quota scende al 40,4% (era del 48% nel 2017 e del 73% nel 2012). Le auto a benzina, con il 53,7% del mercato, conquistano 6,2 punti di quota rispetto allo stesso periodo del 2017, grazie ad un incremento delle vendite del 18%. Il mercato delle auto ad alimentazione alternativa rappresenta il 6% del mercato, con 43.943 auto ecofriendly, di cui 9.197 auto elettriche (+3,6% e 1,2% di quota), 4.527 ibride plug-in (+75% e 0,6% di quota), 29.186 ibride tradizionali (+25% e 3,9% di quota).

Spagna - 113.816 nuove registrazioni, in aumento del 12,3% su aprile 2017 (che aveva 2 giorni lavorativi in più), mentre nel cumulato le vendite ammontano a 454.130, in aumento dell’11%. Le vendite di autovetture diesel, che nel 2017 rappresentavano il 48,3% del mercato, perdono sempre più quota nei primi quattro mesi del 2018 e conquistano il 42% a gennaio, il 38% a febbraio, il 36% a marzo ed il 37% a aprile, con una quota nel primo quadrimestre del 38%. La quota delle autovetture a benzina di aprile è del 57% (56% nel cumulato), mentre le autovetture alternative rappresentano il 5,8% del mercato auto (5,6% nel cumulato).

Regno Unito - Il mercato dell'auto torna a crescere, dopo dodici mesi di segno negativo. Ad aprile 2018, sono state immatricolate 167.911 autovetture, +10,4% su aprile 2017. In calo nel mese di aprile le vendite di auto diesel del 25%, mentre la quota di mercato si riduce al 30,6% (quasi 15 punti percentuali in meno rispetto ad aprile 2017), con una perdita di 17mila unità. Cresce invece di 13 punti la quota delle auto nuove a benzina, che conquistano il 63,8% del mercato, con un aumento tendenziale del 38,5%; le auto ad alimentazione alternativa valgono il 5,6% del mercato e risultano in aumento del 49,3%. Ad aprile le auto ibride tradizionali registrano un aumento del 59% e quelle elettriche (a batteria) del 39%, mentre le auto ibride plug-in aumentano del 36%. Insieme le auto elettriche (BEV) e le auto ibride plug-in (PHEV) rappresentano il 2% del mercato.

USA - Uno sguardo oltreoceano. Ad aprile 2018, le immatricolazioni di light vehicle negli Stati Uniti tornano a diminuire, dopo la crescita di marzo e sono state 1.346.467, -5% e +0,1% nel cumulato. Le vendite di light vehicle ad alimentazione alternativa chiudono il mese di aprile con un calo dell’8,4% e 42.184 unità vendute, pari al 3% del mercato complessivo di light vehicles.

(dati Anfia)

Last modified on%AM, %17 %318 %2018 %06:%Mag
back to top

Sezioni

Economia

Lifestyle

Green

 

Chi siamo

Seguici