Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

Symbioz, la demo car di Renault

Emissioni zero in fase di utilizzo: nessuna emissione di CO2 né di agenti inquinanti atmosferici regolamentati durante la guida, in conformità con il ciclo di omologazione NEDC, tranne pezzi soggetti a usura. Emissioni zero in fase di utilizzo: nessuna emissione di CO2 né di agenti inquinanti atmosferici regolamentati durante la guida, in conformità con il ciclo di omologazione NEDC, tranne pezzi soggetti a usura.

Autonoma, elettrica e connessa. Questo è Symbioz, demo car Renault dotata di capacità di guida autonoma di livello 4, anche noto come “Mind off”. Questo livello libera il conducente da tutti i compiti della guida, quando questa viene delegata al sistema autonomo.

Non è pertanto più necessario mantenere viva l’attenzione, per quanto a livelli minimi, indipendentemente dalla situazione. L’auto è in grado di gestire da sola la sicurezza, anche nel caso in cui dovesse verificarsi un incidente nel suo ambiente.
Sulle strade autorizzate (tipo autostrade o strade a percorrenza rapida, a due corsie e terrapieno centrale), un veicolo autonomo di livello 4 è in grado di gestire la distanza rispetto all’auto che lo precede, di mantenersi in carreggiata anche in curva, cambiare corsia (per superare o imboccare uno svincolo di uscita, per esempio) e muoversi nel traffico intenso.
Finora il codice della strada non autorizza la delega di guida di livello 4. Tuttavia le autorità francesi (e quelle di altri Paesi) consentono, come misura di deroga, di effettuare sperimentazioni, anche se impongono la presenza a bordo del veicolo di una persona responsabile della supervisione dell’esperienza e in grado di riprendere il controllo del mezzo in qualsiasi momento. Questo si applica anche a Symbioz Demo car per i collaudi su strada.
I due motori elettrici sono situati sul retro del veicolo, ognuno dedicato ad una ruota posteriore. "Questo sistema di propulsione offre una migliore trasmissione della potenza al suolo. Le sensazioni al volante sono accentuate anche dal telaio 4CONTROL a quattro
ruote sterzanti che garantisce una tenuta di strada eccezionale." Symbioz Demo car ha una potenza fino a 500 kW e una coppia massima pari a 660 Nm (360 kW e 550 Nm continui). Il veicolo passa da 0 a 100 km/h in 6 secondi. Il sistema di alimentazione funziona a 700 volt per aumenti di potenza più significativi. La Demo car è dotata di un pack di batterie con una capacità di 72 kWh, ma l’architettura del prototipo consente di inserire batterie di capacità anche maggiore: fino a 100 kWh. La ricarica delle batterie si effettua con un cavo collegato ad una stazione di ricarica rapida a corrente continua. Durante i collaudi, Symbioz Demo car può contare su un dispositivo di ricarica di una potenza che può arrivare in certi momenti fino a 150 kW. Il dispositivo è in grado di ricaricare la capacità della batteria all’80% in meno di 30 minuti.
Gaspar Gascon Abellan, Direttore Ingegneria Gruppo Renault : «È impossibile immaginare il futuro della mobilità personale prima di essere saliti a bordo di SYMBIOZ Demo car. I nostri team di sviluppo, associando ingegneria, design e prodotto, si sono spinti oltre i confini del tempo. Quest’auto autonoma, elettrica e connessa, ci trasporta immediatamente nel prossimo decennio, per vivere un’esperienza inedita e scoprire un nuovo modo di viaggiare. SYMBIOZ Demo car è un prototipo funzionale, progettato fin dall’inizio per rimettere in discussione i vecchi principi della mobilità. Siamo felicissimi ed impazienti di svelare questa visione e farvi sperimentare il futuro di Renault»

Last modified onSabato, 30 Dicembre 2017 11:10
back to top

Sezioni

Economia

Lifestyle

Green

 

Chi siamo

Seguici