Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

Persone

Nominati Vice Ministri e Sottosegretari

letta

Il Consiglio dei Ministri ha nominato 40 Sottosegretari. Dei nuovi Sottosegretari, dieci assumeranno le funzioni di Viceministro.
Ai Sottosegretari parlamentari, come già annunciato dal Presidente del Consiglio nel discorso alle Camere, si legge nel comunicato post Consiglio dei Ministri n. 2, non sarà corrisposto lo stipendio aggiuntivo. Inoltre gli uffici di diretta collaborazione dei Viceministri saranno ridotti e uniformati a quelli dei Sottosegretari, con la conseguenza che non ci sarà alcun costo aggiuntivo collegato alla suddetta nomina.
Di seguito l’elenco dei nuovi Viceministri e Sottosegretari.

Read more...

Il Governo Letta

Governo Letta, il giuramento

XVII legislatura, ieri ha giurato il Governo Letta, che si è poi riunito nel primo Consiglio dei Ministri.
La composizione e i profili.

Presidente del Consiglio: On. Enrico Letta
Pd, 46 anni. Nato a Pisa, laurea in scienze politiche, dottorato di ricerca in diritto internazionale. Dal gennaio 1997 al novembre 1998 è vicesegretario del Ppi. Con il primo governo D'Alema diventa, a 32 anni, il più giovane ministro della storia repubblicana. Alla Camera nel 2001, eurodeputato nel 2004. Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio nel Prodi II, è rieletto a Montecitorio nel 2008 e nel 2013.

Read more...

Andrea Orlando, il nuovo Ministro dell’Ambiente

Andrea Orlando, Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

E’ il deputato del PD Andrea Orlando il nuovo Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, in carica da ieri. Nato a La Spezia l’8 febbraio 1969, dal 2003 alla Direzione nazionale dei Ds, nel 2006 entra nella segreteria come responsabile dell’organizzazione. Nello stesso anno viene eletto alla Camera. Alle politiche del 2008 viene rieletto per il Pd. Alla terza legislatura, nella scorsa, la XVI, ha fatto parte della Commisione Giustizia (dall'8 luglio 2010 al 14 marzo 2013) e della Commissione parlamentare d’inchiesta sul fenomeno della mafia e sulle altre associazioni criminali, anche straniere (dal 5 novembre 2008 al 14 marzo 2013).

Read more...

Papa Francesco per l’ambiente

Papa Francesco, Messa di insediamento del 19 marzo 2013

“... custodire l’intero creato, la bellezza del creato, come ci viene detto nel Libro della Genesi e come ci ha mostrato san Francesco d’Assisi: è l’avere rispetto per ogni creatura di Dio e per l’ambiente in cui viviamo." E ancora: "Vorrei chiedere, per favore, a tutti coloro che occupano ruoli di responsabilità in ambito economico, politico o sociale, a tutti gli uomini e le donne di buona volontà: siamo “custodi” della creazione, del disegno di Dio iscritto nella natura, custodi dell’altro, dell’ambiente; non lasciamo che segni di distruzione e di morte accompagnino il cammino di questo nostro mondo!”

Read more...

Gas, Passera firma decreti di liberalizzazione stoccaggio

Corrado Passera

“In questa fase finale della legislatura stanno arrivando a compimento diversi provvedimenti a cui abbiamo lavorato nel corso degli scorsi mesi. Con questi due decreti favoriamo concretamente l’aumento della competitività del mercato nazionale del gas, generando vantaggi per operatori e consumatori. Aggiungiamo inoltre un ulteriore tassello alla liberalizzazione del mercato, così come previsto anche dalla nostra Strategia Energetica Nazionale. Le azioni finora portate avanti hanno contribuito a riallineare il prezzo all’ingrosso del gas con la media europea. Si tratta di un importante risultato, che può portare vantaggi concreti sia per famiglie che imprese”.

Read more...

Protocollo di Kyoto, l’Italia ha raggiunto l’obiettivo

Edo Ronchi“Quindici anni fa, quando fu firmato il Protocollo di Kyoto, in Italia c’era una forte divisione fra chi sosteneva che non fosse necessario e avrebbe comportato solo costi rilevanti e chi riteneva che fosse necessario ridurre le emissioni di gas serra e che questo impegno avrebbe prodotto opportunità largamente prevalenti e non solo ambientali. Facendo oggi, molti anni dopo, un bilancio, si può dire che le analisi del partito del ‘Protocollo, costo elevato non necessario’, erano completamente sbagliate sia dal punto dal vista economico (si è raggiunto l’obiettivo senza costi insostenibili), sia ambientale (i gas serra, ormai sono tutti d’accordo, sono alla base della grave crisi climatica)”. E’ la considerazione espressa da Edo Ronchi, Presidente della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, a commento dei dati emersi dal “Dossier Kyoto 2013”, realizzato dalla stessa Fondazione.

Read more...
Subscribe to this RSS feed

Sezioni

Economia

Lifestyle

Green

 

Chi siamo

Seguici